Molti disturbi possono essere curati da ciò che produce il nostro cervello se messo nelle giuste condizioni!

Pubblicato il 23 ottobre, 2014  / Crescita Personale
Molti disturbi possono essere curati da ciò che produce il nostro cervello se messo nelle giuste condizioni!

Molti disturbi possono essere curati da ciò che produce il nostro cervello se messo nelle giuste condizioni!

Quella degli psicofarmaci è indubbio la categoria più venduta e consumata al mondo. Chiunque si rivolga ad una struttura psichiatrica ospedaliera o territoriale per cercare un sostegno al proprio disagio psichico incontra nella quasi totalità dei casi una risposta di tipo farmacologico, ma non sempre questa è la soluzione valida per tutte le circostanze. Gli studi, oltre che la pratica psicoterapeuta, dimostrano in realtà che molti disturbi vengono curati da sostanze prodotte dal nostro organismo, se messo nelle giuste condizioni di operare.

Quella del buon umore è una sensazione che tutti conosciamo, un’esperienza che non è solo psichica ma anche biologica: ridere stimola la produzione di endorfine e di serotonina, aumenta l’attività dei linfociti killer che distruggono le cellule cancerogene, migliora la memoria, aumenta il livello di autostima, potenzia l’azione del sistema immunitario.

Ma quando l’entusiasmo svanisce e il nostro umore si abbassa, lascia il campo all’ansia e alla depressione, sintomi che dimostrano come i disturbi psichici siano determinati da un profondo legame tra il sistema psiche/corpo che ha perso il suo equilibrio.

Curarsi di sé vuol dire anche curare il proprio stato d’animo, coltivarlo nella quotidianità; ricordati che ricercare l’entusiasmo quando si è perduto, nei momenti di sofferenza, è comunque possibile.

Da dove ripartire? Piccoli suggerimenti che puoi provare a mettere in pratica:

  1. Pensa a cosa ti fa stare bene, non alla grandi cose ma a ciò che piace nelle piccolezze di ogni giorno
  2. L’umore è contagioso, passa più tempo con le persone che ti fanno stare bene
  3. Accetta di essere come sei, ricava del tempo per volerti bene nonostante gli sbagli o le imperfezioni della vita. Gli errori fanno parte del processo naturale della crescita, accettali e allontanerai la paura di sbagliare
  4. Non avere timore di chiedere aiuto. Ancora oggi molti hanno timore a rivolgersi allo psicologo, pensano che sia uno strizzacervelli, e chi vi si rivolge è un pazzo, diverso, uno svitato. Al contrario, rivolgersi ad un professionista significa prendersi cura di sé, della propria salute, migliorando la qualità della propria esistenza.