La felicità in ogni momento. Incantarsi per le piccole cose.

Riflessioni sul tema della felicità

Pubblicato il 18 settembre, 2018  / Crescita Personale
felicità

Sono stata al Tempo delle donne - iniziativa del Corriere della Sera il primo week end di settembre che aveva come tema: la felicità.

Il tema si è sviluppato con il contributo di studiose, studiosi, intellettuali, artisti a 360 gradi. Ascoltando i preziosi contributi e rileggendo vecchi libri ho riflettuto anche io, da psicologa, su questo tema.

In realtà siamo circondati di comodità e benessere, abbiamo salute, case calde, acqua corrente, vestiti e confort di ogni tipo ma tutto questo non è certo scontato, basti vedere che chi non gode di tutte queste fortune è anche proprio vicino a noi, nelle nostre città, tipo nelle stazioni dove tantissimi senza tetto dormono per strada.

Già iniziando ad essere grati per le fortune che abbiamo potrebbe essere un buon motivo per essere felici. Certo, la vita poi ci riserva dolori: malattie di persone care, separazioni dolorose, difficoltà lavorative, per citare solo alcuni dei motivi per cui le persone vengono a chiedermi consulenza.

Certo, ci sono momenti molto difficili. Ma nella maggior parte dei casi il dolore si può superare.

E allora? Come si fa ad essere felici? Avendo cura di noi, per esempio, del nostro corpo, delle nostre relazioni. Cercare di stare bene sul posto di lavoro, fare qualcosa o più cose che ci piacciono, cercare di ritagliarsi tempo per sè, per citare solo alcune delle preziose riflessioni ricavate al Tempo delle donne, che offrono spunti di riflessione per cercare questa felicità a cui tanto si anela.

Ma, le filosofie orientali suggeriscono anche altri tipi di ricerca. Armonia con l’ambiente, godere del verde, del cielo azzurro, del mare dell’acqua e delle piccole cose viste con lo stupore di un bambino che si incanta per un tramonto o perchè vede la luna. Che si incanta insomma per le piccole meraviglie del mondo e della vita. Forse questo può esser un buon punto di partenza per vivere pienamente.