Terapia della Gestalt

Approcci psicologici e terapeutici
Terapia della Gestalt

La psicoterapia della Gestalt: origini e teoria

La psicoterapia della Gestalt nasce negli anni '50 dal lavoro di Fritz Perls, una carismatica figura di “guru” che svolse la professione di psichiatra e psicoanalista a Berlino.

L’approccio della psicoterapia della Gestalt fa riferimento ai concetti sviluppati dalla grande scuola tedesca che svolse ricerche nel campo della percezione, le quali dimostrano come l’uomo non percepisce le cose come elementi distinti e sconnessi, ma le organizza in maniera olistica, attraverso il processo percettivo.

Uno degli assunti base della psicoterapia della Gestalt è che "il tutto è più della somma delle parti”, per cui la natura umana può essere compresa solo analizzandola e percependola nell’insieme del contesto globale.

L'idea fondamentale su cui poggia la psicoterapia della Gestalt è il fatto di sperimentare sè stessi il più intensamente possibile, vivere nel presente (il qui ed ora), agire piuttosto che teorizzare, sperimentare le sensazioni il più direttamente possibile e prendersi la responsabilità per le proprie azioni ed i propri sintomi, in modo da poter funzionare come una persona i cui sentimenti, sensazioni, pensieri ed azioni sono tutti collegati fra loro.


Psicoterapia della Gestalt in pratica

Questa forma di terapia condivide con le psicologie umanistiche una concezione ottimistica della natura umana, che sarebbe intrinsecamente buona: tenderebbe spontaneamente a esprimersi creativamente e a sviluppare tutto il potenziale umano.

L’approccio gestaltico stimola la creatività e l’apertura all’esperienza, la presa di contatto con il mondo e con gli altri in maniera immediata, non giudicante o ragionata.

La psicoterapia della Gestalt si avvale di tecniche ed esercizi per facilitare la crescita personale e la consapevolezza di sé, in modo da muoversi nel mondo con maggiore assertività. L´autoconsapevolezza è dunque, uno degli obiettivi primari di questo approccio. Il terapeuta darà moltissima importanza anche alle risposte non verbali (il corpo è più sincero delle parole).

La psicoterapia della Gestalt è caratterizzata anche dalla tecnica psicodrammatica utile a favorire l’autoconsapevolezza e l’adattamento creativo. L’approccio permette di aumentare così il senso di responsabilità e l’autonomia individuale.

La psicoterapia della Gestalt viene oggi praticata nella psicoterapia individuale, nella terapia di coppia con entrambe i partners presenti contemporaneamente, nella terapia familiare, nei gruppi di terapia, nei gruppi di sviluppo e crescita personale, nelle istituzioni (scuole, istituti per giovani disadattati, ospedali psichiatrici e così via) e in ambito aziendale.

Non rimandare, contatta ora un professionista, fai la tua domanda e prendi appuntamento con serenità e fiducia.

Psicologi che trattano questo argomento