articoli di psicologia della Dott.ssa Chiara Merighi

risposte dello specialista Chiara Merighi

 1  risposte
  Vis. Profilo

riprendersi dopo un aborto spontaneo

Apri domanda

Cara Leonarda, Capisco profondamente la sua tristezza e frustrazione: il pensiero di divenire mamma richiede profondi cambiamenti, trasformazioni sia fisiche che psicologiche. Il desiderio di un figlio è frutto di un percorso che richiede fatica, e quando si è finalmente pronti ad accoglierlo la sua perdita significa vuoto, rabbia e colpa. Il buco che sente nella pancia non è solo la mancata gravidanza, ma è forse il mancato compimento di un percorso che ora lei vive con fatica. È un lutto - per fortuna superabile - è come tale richiede tempo. Si conceda questo tempo, non è forse così indispensabile correre subito verso analisi specialistiche o altro. Si conceda un po' di tristezza, la esprima, la faccia sentire a chi le è accanto, in modo che possano aiutarla. Questa sarà la miglior base per poter riprovare di nuovo, senza portare il peso di zone non elaborate....