silvia domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 28/08/2017

Roma

Tradimento

Salve, sono una ragazza di 30 anni in attesa del suo primo figlio. Sono fidanzata da 10 anni e da 2 ho chiesto al mio compagno di avere un figlio e lui mi ha detto di sì..non nascondendomi la paura di diventare padre, ma convinto di andare avanti con la terapia. Ma cosa più importante ha omesso di dirmi che a livello sessuale-anaffettivo si trova male con me, e dal 3 mese di gravidanza mi ha tradito con una sua collega, io l'ho scoperto dopo 5 mesi ed è stato devastante è molto doloroso, infatti ho anche tanta paura di aver creato dei danni al bambino, oltretutto lui mi ha detto che l'ha vissuta come una relazione importante, ma nonostante ciò..vuole provare a ricostruire la nostra relazione..io ora mi trovo al 9 mese di gravidanza..e sono piena di ansie e paure, lo controllo costantemente e non riesco a credergli al 100%..sono sempre in dubbio, come si superano certe situazioni? Cosa devo fare per non vivere così male? Grazie

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Daniela Vinci Inserita il 29/08/2017 - 12:36

Gentile Silvia,
dalle sue parole emerge effettivamente una certa quantità di ansia e di confusione.
Chi è in terapia?
Perchè pensa di aver fatto male al bambino?
Ormai è in procinto di realizzare il suo sogno di maternità quindi cerchi di godersi il momento rimandando ad un momento successivo le sue preoccupazioni in merito alla relazione.
Se entrambi siete motivati a ricostruire il vostro rapporto non esitate a rivolgervi ad un professionista per un percorso di coppia.
Resto a disposizione,
Dott.ssa Daniela Vinci
Arluno (MI

Dott.ssa Serena Fuart Inserita il 02/09/2017 - 10:56

Buongiorno, da quello che Lei scrive emerge come Le manchi la fiducia. Posso suggerirLe di parlarne con il Suo compagno e se Lui è ben disposto iniziare con un supporto psicologico di coppia che La Vi possa aiutare a ritrovare un equilibrio