iolanda domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 09/05/2017

Monza e Brianza

Problema di coppia

Buongiorno mi chiamo Iolanda e scrivo qui perché sto vivendo una situazione che sta condizionando il mio stato di salute fisico e mentale ! Sto cn il mio ragazzo di 31 anni da più di 1 anno e mezzo solo che fin dall'inizio ho notato alcune cose che nn andavano : intimamente mi cercava solo 1 volta al mese e chiaramente gliene ho parlato e ha giustificato il tutto dicendo che ha la fobia che si rompa il preservativo e quindi voleva farlo il meno possibile poi comunque dopo questo ha voluto farlo sempre . Poi nel tempo ho scoperto che andava sulle chat e per lui nn era così grave anche se poi si è scusato e oltre questo ho iniziato a notare atteggiamenti nel modo di camminare , parlare , porsi molto effeminati oltre a ogni tanto battute gay e piccole altri atteggiamenti che mi hanno fatto insospettire e pensare che fosse gay ! i miei sospetti sono diventati realtà quando una sera ha invitato a casa sua un amico conosciuto in chat su un sito di monete visto che colleziona euro e c'era anche altra gente ma ho notato subito degli atteggiamenti strani : entrambi erano rossi in viso , cercavano un contatto e vedevo da sguardi e modo di porsi delle attenzioni morbose . Il giorno dopo ho chiesto al mio ragazzo spiegazione di questi atteggiamenti e li mi ha confidato di essere bisessuale e si è aperto dicendomi che ha questo lato della sua personalità dalla adolescenza che più che una attrazione fisica prova una attrazione emotiva che nn ha esperienza cn i ragazzi e che nn ne vuole avere ! solo dopo pochi giorni ha iniziato a negare tutto e non volere minimante parlare dell'argomento. Solo che sempre più spesso quando siamo insieme in giro vedo atteggiamenti palesemente bisessuali verso ragazzi cerca di parlarci o creare un'approcio e mi ha detto che questi atteggiamenti li avrà sempre che nn può farci niente ma che sono solo tali ! il problema ora è che visto che ne va della mia relazione e del mio stato di salute vorrei capire se è gay come io purtroppo penso ! Che sta con me solo per essere "normale "e accettato dalla società ? Grazie. Iolanda

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Patrizia Niddomi Inserita il 10/05/2017 - 13:29

Carissima Iolanda
quello che sento leggendo le sue parole mi rimanda al vissuto del trauma; come se improvvisamente lei avesse messo a fuoco che esiste una realtà parallela a quella in cui credeva di vivere la sua relazione. Le consiglio vivamente di non aspettare troppo tempo, prendere in mano la situazione e farsi aiutare ad alaborare questa dolorosa esperienza; un lavoro Psicoterapeutico, nel suo caso, vista la tematica, direi meglio con una professionista donna, la potrebbe aiutare a riprendersi la fiducia che le è stata scippata e a ritrovare la serenità necessaria a prendere qualunque decisione
Un caro saluto
Patrizia Niddomi
Psicologa-Psicoterapeuta
Firenze

Dott.ssa Arcangela AnnaRita Savino Inserita il 10/05/2017 - 05:46

Buongiorno Iolanda,
Il suo ragazzo le ha risposto.
Le domando perché ha bisogno di cercare questa risposta? Che scopo ha la risposta? Ha lo scopo di aiutarla a decidere sulla sua relazione?
Una relazione per poter essere vissuta appieno deve essere libera da fantasmi e da incertezze. Lei è difronte ad una scelta se quella di continuare la sua relazione accettando la natura del suo ragazzo o interrompere. Mi perdoni per la mia affermazione ma nessuna relazione o conoscenza deve essere un vincolo. Pertanto si senta libera di scegliere e di vivere un rapporto alla pari.

Cordialmente, dott.ssa ARCANGELA ANNARITA SAVINO