lalla domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 07/02/2017

Barletta-Andria-Trani

Mio marito forse mi ha tradito

Mio marito ha 38 anni e lavora da poco più di mese con una ragazza di 25. Da subito mi ha parlato di una complicità lavorativa con questa persona e devo dire di esserne stata felice. Hanno passato, soprattutto per i primi giorni, molto tempo insieme e quando non erano di turno insieme si mandano molti messaggi perché lei è nuova e lui le sta insegnando il lavoro.
Ho iniziato ad avere dei sospetti sul loro rapporto quando lui si allontanava per parlare con questa persona. Cosa che non aveva mai fatto in precedenza.
Poi si è presentato a casa con un regalo di questa persona che ha subito indossato.
In più mi ha detto che anche lui aveva fatto un regalo a lei, ma una cosa per giocare.
Gli ho chiesto di togliersi quell'oggetto ma non vuole perché dice che se quella non vede il regalo può rimanerci male. Gli ho detto che a rimanerci male sono io ma non sembra interessargli.
Presa dal sospetto ho letto i suoi messaggi con questa persona ed ho scoperto che dopo soli 3 giorni di lavoro lei gli ha detto di volergli bene ed anche lui ha risposto così... i regali sono successivi.
Nei giorni successivi si sono ridetti questo.
Lui le ha più volte detto che è bella abboccando alle sue provocazioni, mentre a me ha sempre detto che non lo era affatto.
Istintivamente l'ho cacciato di casa ma poi lui ha detto di volere me ed è tornato.
A questo punto gli ho più volte detto di togliere il regalo di quella persona ma dice che è solo un oggetto e che non lo farà.
Io credo che non lo tolga perché è felice di averlo e sono molto ferita ed umiliata come donna.
Mi ha anche detto che continuerà ad avere quell'atteggiamento perché sospetta che questa persona sia in buoni rapporti con i direttori e non vuole perdere il lavoro.
Credo che siano tutte scuse.
Non credo ci sia stato tradimento fisico ma si sa che se si è presi mentalmente è peggio.
Non riesco a superare questa cosa e sto cercando di essere forte solo perché abbiamo un bambino piccolo...ma non so se durerò anche perché da parte sua sento tante parole ma non vedo fatti.
Premetto che secondo me è caduto in questa situazione perché da qualche tempo eravamo in crisi, ma non per colpa di altre persone...solo perché alle volte accade di vedere le cose diversamente.
Secondo me ha visto nella persona giovane la giovinezza che magari rivorrebbe.
Non so cosa pensare so solo che sono distrutta perché per me anche questo atteggiamento è tradire.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Laura De Martino Inserita il 07/02/2017 - 17:52

Napoli
|

Cara Lalla,
capisco che la situazione in cui si trova possa essere molto dolorosa, ma è proprio in momenti come questo in cui è ancora più necessario prendersi cura della propria relazione. Il compito, sicuramente non facile, è smettere di pensare se c'è stato o non c'è stato qualcosa e cosa tra suo marito e questa persona, quanto piuttosto chiedersi come mai si è creata questa situazione di insicurezza? Si tratta di guardare al vostro rapporto prima dell'ingresso di questa persona, per capire dove INSIEME lei e suo marito avete lasciato la "porta" aperta e come fare per chiuderla, per rinforzarvi ancora di più come coppia, per rilanciarvi. Nella vita di una coppia ci sono inevitabilmente momenti di crisi, non può essere tutto facile, ma è proprio in questi momenti che bisogna usare le proprie energie per spingere la relazione un pò più in là. E chissà che forse un giorno non potrà dire "grazie" a questa donna, perchè in qualche modo ha funzionato da sveglia per occuparvi del vostro rapporto e migliorarlo.

Un caro saluto
Dr.ssa Laura De Martino
Psicologa, Psicoterapeuta sistemico-relazionale