Michela domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 09/03/2016

Lecco

Evento passato che mi ha condizionata?

Salve, due anni fa sono stata invitata a casa di amici maschi, dopo un po' che parlavamo, hanno iniziato a farmi battute sul sesso che sembravano molto delle provocazioni. Io all'inizio ridevo, poi la cosa ha iniziato a spaventarmi, non sono più riuscita a dire nulla e loro ne hanno approfittato, mi hanno fatto andare in bagno e mi hanno obbligata a fare "cose sessuali". non mi hanno toccata, mi dicevano cosa dovevo fare e io lo facevo. non ho saputo reagire,non sapevo cosa dire e fare, mi sono sentita violentata anche se non mi hanno toccata veramente. Ne ho parlato per la prima volta qualche giorno fa con il mio ragazzo e lui dice che questa cosa mi ha condizionata e che è colpa di questa cosa se io mi sento sempre insicura e non ho fiducia in me stessa, faccio sempre ciò che piace alla gente, mi comporto come vuole la gente anche se io non vorrei, ma avere tante attenzioni mi fa sentire molto meglio. vorrei sapere se quello che è successo due anni fa c'entra con questo mio comportamento. Grazie mille..

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Elena De Franceschi Inserita il 12/03/2016 - 10:05

Cara Michela,
non scrive quanti anni ha e questo sarebbe un elemento importante per risponderle adeguatamente.
Le posso dire che le persone che ho seguito che hanno avuto esperienze simili hanno certamente tratto beneficio dal parlarne non solo con i propri cari (genitori, fidanzato..) non solo con uno psicologo (per comprendere e andare avanti più forti di prima) ma anche con le autorità. Sono trascorsi due anni è vero, ma (l'età mi consentirebbe di poterla meglio indirizzare) ma si tratta di una situazione delicata che non dovrebbe verificarsi.
Una circostanza in cui è venuto meno il rispetto e questo segna profondamente le persone.
Il vissuto di aver subito "violenza" è certamente comprensibile.
Le suggerisco di non sminuire la portata dell'evento e di assicurarsi di ricevere il sostegno giusto. Non aspetti ulteriore tempo.
Se lo desidera mi può contattare privatamente www.psicoaosta.com
La saluto cordialmente,
Dr. Elena De Franceschi

Dott.ssa Loredana Ragozzino Inserita il 09/03/2016 - 23:30

Salve Michela,
ciò che racconta è indubbiamente una violenza che ha subito e l' ha segnata profondamente. Sembra che l'abbia tenuta nascosta come un 'segreto'. Non ha nessuna colpa cara Michela, ma ritengo che le sue fragilità necessitano di un cammino che l'aiuti ad innalzare la sua autostima, cosi da partire da sè stessa e non dagli altri. Tutti noi abbiamo bisogno delle conferme altrui; ma ciò che pensiamo e vogliamo noi, è più importante.
La risposta alla sua domanda è 'si', certo che questo accadimento ha influito su di lei cara Michela. Si dovrebbe indagare anche su altri aspetti del suo passato per capire ulteriormente cosa ha provocato in lei questa insicurezza. Quanti anni ha?
Resto a disposizione per chiarimenti.
Un caro saluto.
D.ssa Loredana Ragozzino
Falconara (Ancona)