VINCENZO domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 20/11/2015

Infedeltà

Buongiorno, vorrei esporre il mio problema, con mia moglie si sta creando una certa situazione, io penso che lei mi tradisca e questo lo deduco da come presenta certi atteggiamenti nei miei confronti, lei si vede insieme a nostro figlio andando ogni tanto a prendere un caffè (anche più di una volta a settimana), si messaggia e si chiama dicendo che secondo lei è un amico con cui si confida (un uomo sui 40 anni divorziato e con un bambino). Mia moglie parlò con la figlia della compagna di mio padre dicendole in segreto che stava iniziando una nuova relazione e che c'era qualcosa di più di questo, affermando di essersi stato anche un bacio. Però quando lo sono venuto a sapere all'atto che l'ho interrogata lei ha negato dicendo che la persona con cui ha parlato abbia capito male. Detto ciò ci siamo litigati e prima che uscissi dal lavoro ha chiamato la persona con cui aveva parlato dicendo di negare tutto se l'avessi chiamata io. Dopo questa vicenda lei ancora ad oggi nega che non ci sia stato niente tra di loro e che sia soltanto un amico. Inoltre nonostante abbiamo discusso a lungo continua a negare che ci sia stato qualcosa, a volte anche alterandosi, e dicendo che questa persona con cui lei si confida gli sta aprendo gli occhi nei miei confronti essendoci una situazione sentimentale un pò carente, in tutto questo lei cerca e continua a ribadire che mi ama e a stare più vicino a me per cercare di riallacciare il rapporto tra noi, allora in questo stato mi potreste dare una spiegazione per capire cosa le possa passare per la testa non essendoci una coerenza in tutto questo? grazie.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Inserita il 23/11/2015 - 14:56

Gentile Sig. Vincenzo,
ovviamente darle una spiegazione senza sentire sua moglie e senza vedervi di persona è difficile. Quel poco che si comprende è che sua moglie non pensa di provocarle sofferenza ma che Lei sta affrontando da solo questi dubbi, senza un aiuto per dipanarli.
Provi a chiedere a sua moglie se vuole intraprendere una terapia di coppia. E' chiaro che entrambi dovete recuperare la fiducia e la serenità e che sua moglie dovrà rendersi conto che, anche se non c'è stato alcun tradimento, il suo comportamento è comunque tale da provocare in Lei dubbi e sofferenza. Questo aumenterà la comunicazione fra voi due e abbasserà le tensioni.
Ci pensi.
Cordialmente,
Dott.ssa Anna Patrizia Guarino - Psicologa, Roma.
www.nonsolofreud.it