ale domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 09/07/2015

Catania

Problema d'amore

Buongiorno, ho 31 anni. Spiego la mia storia.Conosco una ragazza(23anni) da circa 2anni(la ragazza esce da una storia di 5anni per tradimento di lui e da 1anno è single solo che sò quasi per certo che il suo ex ancora si fa risentire) ma circa 9mesi fa questa ragazza mi invita a prendere un caffè insieme a lei.Abbiamo parlato per due ore e da li e scoccata la scintilla. Lei ha cominciato a contattarmi sempre più spesso e pubblicare cosa d'amore. Pian piano è cresciuto sempre più il sentimento anche in me. Un giorno gliel'ho fatto presente e lei prima ne era entusiasta solo che pian piano ha cominciato a distaccarsi facendo per tanti mesi tira e molla e mettendomi alla prova facendomi ingelosire e a volte ci sono cascato. Nel periodo pasquale lei mi dice di non volermi più sentire perchè arrabbiata dalla situazione che il suo ex si era rifatto vivo facendole trovare un mazzo di rose a sorpresa. Non mi sono fatto più sentire allora per due settimane se non che si fa rivedere lei in palestra. Io mi mostro distaccato per sei giorni di fila ma il settimo scatta il bacio. Giorni a seguire ne scattano altri e una mattina usciamo insieme. Le ho chiesto di frequentarci più spesso e che voglio stare con lei ma lei entrambe le volte mi ha detto di non sentirsi pronta perchè ha bisogno di acquistare fiducia (dopo 9 mesi che dopo tutti i suoi tira e molla accetto i suoi ritorni dico io come fa a dire di non fidarsi ancora del tutto!?) Dopo un paio di giorni si mostra distaccata nuovamente e io glielo faccio presente anche un pò arrabbiato da questi suoi continui sbalzi e cerca di rimediare facendomi conoscere amici e cugini. Io sono ancora un pò freddo nei suoi confronti perchè molti atteggiamenti non mi sono piaciuti. Le chiedo di uscire una sera e mi dice che non può senza darmi spiegazioni vengo poi a sapere che la madre è molto protettiva e non vuole che lei torni oltre le 23:00 e lei invece questo non me l'ha mai detto.Una sera mi contatta e ad un certo punto non ho più potuto rispondere. L'indomani lei ha pubblicato cose che facevano capire che era contenta di aver trovato me. Io però non la contatto e forse lei di questa cosa se n'è risentita fatto sta che la sera dello stesso giorno leva le cose positive che aveva pubblicato e ne rimette altre più negative. Da quel giorno è più fredda con me. Risponde solo se io mi faccio sentire e solo un pò poi taglia il discorso e non risponde più. Le ho chiesto di uscire ed esce la scusa dello studio. Ho provato a chiamarla una volta e mi ha staccato la chiamata dicendomi che l'indomani mi avrebbe richiamato lei ma non ha più richiamato. Non si fa più vedere e sentire di sua iniziativa allora comincio a farmi più presente io facendomi sentire più spesso e sono andato a trovarla a lavoro per farle vedere la mia presenza e farle capire che ci tengo a lei(lei fa la cameriera ed è studentessa universitaria). Continua a non contattarmi. Ci tengo a lei tantissimo quando siamo insieme sento con lei un legame particolare ma poi sembra distaccarsi dopo un periodo appena sente un coinvolgimento emotivo più grande non sò più cosa fare e come comportarmi. Ci penso ogni sera e non riesco a darmi delle risposte. Ho pensato pure alla filofobia,ad un'indecisione tra me e il suo ex (o non sò se ci sia qualcun altro), ad una paura sua di affrontare una nuova storia d'amore, o a paranoie per quanto riguarda quello che può pensare la madre o a causa dell'orario.Non sò se continuare a farmi sentire io oppure tagliare e aspettare e sperare che sia lei a sbloccarsi e fare una mossa. O farmi vedere in gruppo con amici e amiche in modo da magari farla ingelosire e prendere una decisione definitiva. Spero voi possiate e riusciate ad aiutarmi. Grazie anticipatamente.ps. se vi può essere d'aiuto ultimamente ha pubblicato come immagine profilo un piede che cammina su una fune, come dire essere in bilico con la paura di cadere. Ringrazio nuovamente.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Maria Assunta Spina Inserita il 26/07/2015 - 21:36

La situazione è articolata e procura sofferenza. Probabilmente la ragazza in questione è ancora molto combattuta con se stessa: sembra desiderare un'apertura verso un nuovo amore ma ha paura di lasciarsi coinvolgere a pieno.
In certi momenti della vita bisogna imparare ad aspettare: non è una rinuncia, è solo un'attesa. Questo atteggiamento permetterà ad entrambi di capire quali sono i presupposti per eventualmente ripartire insieme.
Un cordiale saluto, dott.ssa Spina