antonio domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 02/07/2015

Benevento

Non vuole più far l'amore

Salve,
dopo 12 anni di fidanzamento ho sposato mia moglie.
Il sesso con il passare degli anni e' andato sempre diminuendo, ma fino al concepimento di nostra figlia bene o male tutto ok.
Dall'ora in poi niente piu', nostra figlia ha 22 mesi e da quando e' nata lo abbiamo fatto 6/7 volte ma sempre perche' io ho insistito.Lei dice che non sente proprio il bisogno e si giustifica dicendo che tra il lavoro e la bambina arriva alla sera
stanca e il sesso e' l'ultima cosa a cui pensa. Oppure incolpandomi di non dare abbastanza aiuto nelle cose di casa.
La cosa che mi fa star male, oltre al desiderio di fare l'amore con lei, e' il suo continuo rifiutarmi e il non sentirmi desiderato dalla donna che amo. Immaginavamo una vita sessuale da sposati totalmente diversa ma sembra che quei discorsi che facevamo li ricordo solo io.
Ma non e' solo il sesso, sono proprio le dimostrazioni di affetto, nemmeno un bacio una coccola, lei direbbe che e' perche' se mi da un bacio io subito fraintendo e vado oltre. Mi ha sempre accusato, anche da fidanzati, di pensare troppo al sesso e che la stressavo in continuazione percio' non lo facevamo spesso. Ho provato a cambiare tecnica e a non chiederglielo piu' ma cosi' facendo ho fatto solo quello che voleva e infatti non si fa piu' l'amore. HELP

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 03/07/2015 - 12:48

Gentile Antonio,

è proprio vero: con la vita matrimoniale i rapporti sessuali tendono a divenire meno frequenti, ma in una relazione vitale dovrebbero essere ancora reciprocamente soddisfacenti. Questo per dire che la quotidianità ne riduce la quantità, ma la qualità dovrebbe essere buona.

Il suggerimento che posso darle è di parlare ancora del suo malcontento con sua moglie e di valutare la possibilità di chiedere un consulto ad uno psicoterapeuta della coppia della vostra città.

Resto a disposizione

Dr.ssa Valentina Nappo
Terapia individuale, Terapia di coppia
Napoli Soccavo - Pompei - San Giuseppe Vesuviano (NA)
www.psicodialogando.com

Dott. Emanuele Petrachi Inserita il 03/07/2015 - 08:14

Ciao Antonio,
Mi sembra chiaro che qualcosa non vada per il meglio nella vostra sfera di coppia, dal punto di vista sessuale, ma non solo come hai ben raccontato. Capita spesso che, dopo la nascita di un figlio, uno o entrambi i genitori riversino tutte le proprie risorse nella sfera genitoriale, dimenticando di essere anche (e forse soprattutto) partner della persona che ci ha permesso di avere la gioia di un figlio.
Il mio consiglio è quello di parlarle apertamente, esprimere quelli che sono i tuoi bisogni, i tuoi pensieri riguardo voi due e proporre a tua moglie una terapia di coppia con un terapeuta familiare della tua zona. Di certo sarà un percorso che vi aiuterà a capire dove sta andando la vostra coppia e cosa potete fare per cambiare lo stato delle cose.
In bocca al lupo!