Maria Luisa  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il

Arezzo

Ho tradito il mio compagno e ora non so cosa fare

Salve, è la prima volta che mi capita di avere la necessità di sentire un parere altrui ma non so più come gestire questa situazione.
Sono una ragazza di 25 anni e sto con il mio attuale compagno da tre anni, sono stati anni molto intensi costellati di cambiamenti non solo sul piano lavorativo/scolastico ma anche da un punto di vista sociale e personale. Non ho mai avuto dubbi sui sentimenti nei confronti del mio ragazzo e ,nonostante qualche litigio, abbiamo sempre avuto un rapporto perfetto.
Da circa un anno ho iniziato un nuovo lavoro e mi sono ritrovata a lavorare con il migliore amico del mio ragazzo.
Abbiamo sempre mantenuto un atteggiamento rispettoso l’uno nei confronti dell’altro.
Dopo qualche mese di lavoro siamo usciti tutti insieme (mio ragazzo e la sua compagnia) e una mia amica mi aveva fatto notare che il modo in cui lui si atteggiava nei miei confronti era diverso dal solito ,si avvicinava per potermi parlare, faceva battutine o mi faceva domande relative a lavoro.
Da questa sua osservazione ho iniziato a vedere in lui qualcosa di diverso. Abbiamo continuato a lanciarci frecciatine per diversi mesi, tutto questo fino a circa tre settimane fa. Dopo lavoro siamo usciti un paio di volte sempre con intenti amichevoli, le uscite pian piano sono aumentate e senza rendercene conto ci vedevamo quasi ogni giorno. Vorrei precisare che il mio ragazzo durante la settimana non è mai a casa poiché lavora lontano.
Dopo circa una settimana di uscite è successo quello che non doveva succedere.
Ci siamo rivisti altre due volte , non abbiamo mai avuto un rapporto sessuale, tutto si concentrava su preliminari. Il giorno successivo ero in preda all’angoscia e al disgusto e ho deciso di dire tutto al mio ragazzo.
Dopo avergli raccontato tutto e dopo un periodo di pausa lui mi ha perdonata, purtroppo però non ha perdonato il suo amico e ha deciso di tagliarlo fuori dalla sua vita.
Il problema ora sono io, non sono davvero sicura che sia questo ciò che voglio, non riesco a capire come possa essere successo se pensavo di provare quei sentimenti forti per il mio ragazzo. Inoltre ho un senso di colpa enorme bei confronti del suo amico, lui era disposto a rinunciare a qualsiasi cosa per questa storia con me.

  0 Risposte pubblicate per questa domanda