Paolo  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 13/05/2021

Lodi

Attrazione per donne più grandi

Ho 33 anni e mi succede sovente di provare attrazione per donne di età molto maggiore della mia, diciamo oltre la cinquantina. Ultimamente provo un forte desiderio per una donna di 56 anni. Preciso che non si tratta di un interesse esclusivo, in quanto sono attratto anche dalle donne della mia età. Preciso inoltre che non ho mai avuto esperienze di sesso o relazione con donne più grandi e nemmeno la donna di 56 anni di cui sopra sa della mia attrazione per lei, non avendogliela mai manifestata. Chiedo se questo tipo di pulsione possa essere considerato un problema e se io abbia bisogno di un aiuto per questo.

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Sacha Horvat Inserita il 18/05/2021 - 19:43

Milano
|

Buonasera Paolo,
ci attraggono le persone che hanno delle caratteristiche in grado di stimolare il nostro desiderio e la nostra fantasia, che riescono a stimolare la nostra curiosità relazionale e sessuale.
Come sottolinea lei, non ha un interesse esclusivo. La pulsione sessuale è dinamica e fluida.
Nella sua domanda si interroga su un ipotetico problema che, se lei percepisce come tale, potrebbe meritare attenzione e interesse per capire meglio cosa la preoccupa.
Un caro saluto.
Dott. Sacha Horvat

Dott. Matteo Radavelli Inserita il 19/05/2021 - 10:35

Arcore
|

Gentile Paolo,
l'attrazione è dettata da numerosi fattori psicologici, biologici, sociali, culturali, di storia personale. Sono rare le situazioni in cui l'attrazione è patologica e non riguardano sicuramente l'attrazione di un 33enne verso donne più adulte.
Credo potrebbe essere utile valutare di approfondire, non il perché lei è attratto da donne più mature, ma perché lo ritiene un aspetto che potrebbe essere problematico: si vergogna? Da dove deriva questa idea che possa essere un problema?
Resto a disposizione,
Dr. Matteo Radavelli

Dott.ssa Noemi Carrieri Inserita il 13/05/2021 - 21:27

Gentile Paolo,
quello che posso dirle è che ad oggi non c'è un canone d'età da seguire nelle relazioni. L'attrazione è data da diversi fattori, biologici, psicologici, sociali e mi verrebbe da dire che non c'è (in assoluto) qualcosa di giusto o di sbagliato. Come noi invece viviamo la nostra sessualità, ed i nostri impulsi è sicuramente condizionato da altrettanti fattori psicologici e sociali.
Capire come questi agiscano sulle sue scelte può aiutarla ad essere più consapevole di ciò che vuole per se stesso e da una relazione in generale.
Cordialmente
Dr.ssa Noemi Carrieri (Firenze)