Vanessa  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 27/02/2021

Vibo Valentia

Ossessionato dalla sua ex

Buongiorno, mi trovo in una situazione troppo ingestibile da cercare di capirla da sola, per questo mi rivolgo a voi, se secondo voi si tratti appunto di un disturbo psicologico o semplicemente di mancanza di interesse da parte del mio ex nei miei confronti..
Sei anni fa ho conosciuto un ragazzo del quale mi sono subito innamorata, lui ne è sempre stato consapevole, aveva piacere nel parlare con me ogni giorno, nel vederci ma ammetteva di non provare quel qualcosa in più.. dopo qualche anno ha detto di aver capito di essere innamorato di me, e ci siamo fidanzati. Abbiamo passato dei momenti stupendi, non litigavamo mai, eravamo giunti a prenderci in giro a vicenda per questa cosa: andavamo troppo d’accordo ! Oggi, dopo quattro anni di relazione, ho scoperto che quando io e lui non eravamo insieme, periodicamente scriveva alla sua ex fidanzata, una ragazza che ha lasciato lui stesso 6 anni fa. Le scriveva in maniera ossessiva e periodicamente chiedendole foto, facendo allusioni molto spinte, chiedendo mille volte di vedersi, anche se a sua detta non lo avrebbe mai fatto. Settimana scorsa ha deciso di vederla per capire ciò che provava per lei, e un’ora dopo é venuto da me come se non fosse mai successo nulla.. mi dovete credere, con me era perfetto, con la mia famiglia era perfetto, era davvero un ragazzo impeccabile che non mi ha mai fatto mancare nulla, ma ora mi chiedo.. posso collegare questo suo gesto ad un disturbo psicologico o è stato semplicemente un grande attore e mi ha sempre presa in giro? Come può una persona avere degli atteggiamenti e dei sentimenti così contrastanti? Perché avere questa ossessione fisica e sessuale nei confronti di una ragazza che non vede da sei anni?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Stefano Luciani Inserita il 28/02/2021 - 09:34

Perugia
|

Cara Vanessa,
per poter rispondere adeguatamente occorrerebbe approfondire non solo la vostra storia, ma anche quella di lui con l'ex fidanzata.
Il fatto che tu ponga una domanda chiusa in cui le uniche due risposte sono ad accezione negativa, racconta molto di quanto tu stia vivendo male questa situazione e anche di quanto le emozioni ti stiano guidando senza lasciar spazio ad altre possibilità.

Hai raccontato di una storia bellissima dalla durata non indifferente, in cui sono inclusi anche i rapporti con la famiglia d'origine. Ciò rende improbabile una vera e propria "recita" da parte sua, ed è altresì difficile che ti prenda in giro da ben 4 anni, senza mai tradirsi.
Ciò non esclude il tuo dolore quando hai scoperto della sua ricerca della ex, prima del tuo arrivo, e soprattutto della voglia di incontrarla per chiarirsi le idee in merito.

Quello che mi sento di dirti è di dargli la possibilità di spiegarsi, di aprirsi con te senza pregiudizi o aspettative da parte tua.
Accusarlo potrebbe spingerlo a chiudersi e questo ti farebbe sorgere ancora più dubbi e paure.
Vivete una storia da 4 anni in cui non vi siete mai scontrati, tuttavia farlo è normale e sano, anche quando gli argomenti da trattare sono pesanti e dolorosi.
Provate ad affrontare questo momento come una squadra: permetti a lui di aprirsi con te e fai lo stesso, solo così riuscirai a rispondere alla tua domanda iniziale.

Datevi una chance

Dott. Stefano Luciani