Icaro domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 02/06/2015

Enna

Crisi in un rapporto

sono in una relazione da 9 anni di cui 5 passati a distanza abbiamo avuto sempre molte litigate per gelosie e incomprensioni. Una settimana fa la tragedia esco cn gli amici, una normalissata serata a mangiare un hamburger, e lei si incavola durante la serata per i pochi messaggi che le inviavo e perchè non mi facevo sentire a sufficienza, preciso sono un ragazzo che esce pochissimo, torno a casa cerco di capire e lei mi lascia dicendomi che non sono in grado di capire i suoi bisogni di fare degli sforzi per lei perchè se lei ha bisogno che mi faccio sentire devo farlo per il suo bene durante una serata. Da quì inizia una litigata cerco di farle capire che mi dispiace che non possiamo mandare tutto all'aria che ho bisogno di lei. Lei per liberarsi di me cambia numero mi cancella dai suoi contatti ed io mi trovo quì ora solo lontano con la possibilità di non poter andare da lei per motivi di lavoro che non posso parlargli e risolvere. Preciso che avevamo convissuto per un mese prima di questa litigata ed avevamo avuto una vita perfetta. Non so più cosa fare sono disperato mi sento in incubo io la amo e non voglio perderla.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 04/07/2015 - 12:57

Viterbo
|

Gentile Utente,

probabilmente ci sono dei modi di stare insieme che andrebbero rivisti, come il bisogno di controllo che sembra quantomeno eccessivo e alla lunga può inquinare e destabilizzare la coppia.
Forse è il caso di mettere le giuste distanze, questo vi aiuterà a tollerare la mancanza dell'altro, evitando di alimentare un rapporto "simbiotico".
"Preciso che avevamo convissuto per un mese prima di questa litigata ed avevamo avuto una vita perfetta."
questa relazione non sembra così perfetta, soprattutto se basta un motivo del genere per creare una crisi.
Le gelosia eccessiva è spesso legata ad insicurezze profonde che andrebbero affrontate, perché così facendo si rischia di alimentare comportamenti ancora più disfunzionali della paura stessa del tradimento.
Sarebbe opportuno considerare l'ipotesi di una consulenza di coppia.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo clinico e forense, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicoanalitica