Maria  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 06/05/2019

Divorziato con figli, come gestire la situazione?

Salve. Sono una ragazza di 24 anni e sto vivendo una storia d’amore grande e forte con un uomo di 18 anni più di me,quasi divorziato e con tre figli.
Sono ormai 10 mesi di amore,di momenti difficili,di discussioni,di viaggi,di sensazioni ed emozioni mai provate prima.
Le premetto che i tanti momenti difficili sono scaturiti dall’atteggiamento della sua ex moglie,una donna cattiva,una donna che ha sempre utilizzato i figli per far del male a lui,un anno di calugne,insulti,menzogne,aggressivitá e chi più ne ha ne metta. Tutti questi motivi renderanno chiaro il perché abbiamo deciso,per adesso,di viverci la nostra storia da soli senza coinvolgere i figli e seppure io vivo tutti i giorni da lui,quando ha l’affido dei figli io dormo a casa mia. Quindi,di questa storia stravissuta di cui sono quasi 10 mesi,la sua ex moglie ha solo un piccolo ma quasi insignificante sospetto,difatti incontrandomi per strada ha più volte provato a farmi battute allusorie,o addirittura minacce che mi hanno vista costretta ad intervenire legamente. Io vivo benissimo con lui,ci amiamo tanto,abbiamo tanti progetti,tra cui quello di andare a vivere insieme anche e soprattutto per situazioni economiche che alleggerirebbero entrambi. La mia paura è quello che verrà,perché seppure ho indurito la corteccia,ho messo in conto tante cose..ho paura di come i figli (una di 13 anni,uno di 9 e una di 6) la possano prendere visto il carattere della madre. Cosa ci consigliate di fare? Come affrontare questa cosa? Prima con lei?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Giorgia Caramma Inserita il 06/05/2019 - 19:46

Padova
|

Cara Maria,

Quello che non capisco dal tuo racconto è se il dubbio sia tuo o di questo tuo compagno "quasi divorziato". Mi sembra che tu sia soddisfatta della relazione e che le tue paure siano relative unicamente al futuro che ancora non conoscete.
Al momento non puoi prevedere "le mosse" dei figli di quest'uomo, puoi solo scegliere come vivere la relazione insieme a lui.
Forse fossi in te mi interrogherei sul ruolo che sceglie lui di dare alla ex moglie e ai figli, in quanto queste relazioni riguardano più lui che te.

Ti auguro una buona giornata!
Dott.ssa Giorgia Caramma (Padova - Ragusa - online)
www.loradellapsicologia.it