Roberto  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 05/12/2018

Non riesco a rapportarmi con le ragazze

Buonasera sono un ragazzo di 32 anni. Ho avuto sempre problemi nel rapportarmi con le ragazze, mi hanno sempre rifiutato con scuse. Mi hanno sempre emarginato, per il mio aspetto fisico, l’altezza io mi sono chiuso sempre più in me stesso. Adesso con il passar del tempo ho lavorato molto su me stesso, sul mio carattere ero molto timido, ora cerco di esserlo molto meno, mi apro molto di più. Sto facendo un duro lavoro su me stesso, ma nonostante ciò non riesco a trovare una ragazza, perché mi sento sempre rifiutato. Ci sono giorni e giorni che preferisco rimanere in casa, e rimango in una forma di “depressione”
Non so più che tipo di lavoro posso fare su di me. Quando vedo i miei amici con le proprie ragazze, mi sento sempre più giù. Vorrei davvero essere aiutato.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 05/12/2018 - 12:15

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buongiorno Roberto,
comprendo il suo disagio, acuito anche dalla frustrazione indotta dal non vedere risultati concreti dopo il "duro lavoro" che sta facendo su se stesso.
E' possibile che il "lavoro" che ha svolto autonomamente non abbia raggiunto il fulcro della difficoltà di cui ha parlato, quindi si rende necessario il supporto di uno psicoterapeuta che la aiuti a fare chiarezza sulla sua situazione.
E' disponibile a proseguire questo lavoro accompagnato da uno psicoterapeuta?
Cosa significa per lei essere "rifiutato" e non avere ragazze? In che modo intraprendere una relazione affettiva potrebbe migliorare la sua vita, la sua sicurezza personale?
Se è interessato ad approfondire la questione può scrivermi o contattarmi.
Un caro saluto.

Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma)