Titty domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 05/03/2015

Trieste

Piange senza motivo

Buongiorno,
mio figlio di 9 anni che frequenta la IV elementare, da qualche mese, in particolare la mattina prima di andare a scuola, piange senza un motivo apparente, però quello che sono riuscita a capire da quello che lui mi ha fatto capire, sembrerebbe che questo suo stato di disagio, sia dovuto dal fatto che non vuole chiedere alla maestra di come deve svolgere alcuni compiti, perché quest’ultima, a suo dire, gli risponde in malo modo.
Cosa posso fare per risolvere questa situazione? Grazie

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 15/03/2015 - 22:41

Gentile Titty,

il suggerimento che posso darle è di parlare con la maestra per cercare di avere un chiarimento da lei, ma di non escludere a priori che non possa trattarsi anche di altro.
Per questo, le consiglio di rivolgersi ad uno psicoterapeuta dell'età evolutiva se il disagio di suo figlio dovesse persistere.

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologo Napoli
Napoli Soccavo - Pompei - San Giuseppe Vesuviano
http://www.psicodialogando.com/

Dott.ssa LYDIA CUPPARI Inserita il 13/03/2015 - 22:02

Dietro un disagio c'è sempre un motivo e nei bambini generalmente è rintracciabile negli ambienti che frequenta maggiormente: scuola, famiglia, gruppi sportivi se li pratica. Le consiglio di incontrare quanto prima la maestra di suo figlio ed indagare le reali motivazioni che possono essere nel rapporto con lei ma spesso anche nel rapporto con i compagni. Resto a disposizione. Cordialità Lydia Cuppari

Dott.ssa Valentina Mossa Inserita il 07/03/2015 - 13:08

Cara Titty,
prima di tutto mi sento di consigliarti di parlare apertamente con la maestra del tuo bimbo: provare dunque a risolvere direttamente con lei il problema chiedendole di essere un po' più "gentile" in quanto il bambino, da mesi, sta reagendo male alle sue richieste.
Se la maestra non dovesse migliorare la sua comunicazione o se tuo figlio dovesse continuare a piangere anche dopo un'eventuale cambiamento da parte dell'insegnante, rivolgiti ad uno psicoterapeuta dell'età evolutiva nella tua città che vi aiuterà a comprendere la reale natura di questo pianto.
Un caro saluto,

Dott.ssa Valentina Mossa
www.valentinamossa.com
https://www.facebook.com/dottoressavalentinamossa