anpheta domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 04/03/2015

Ragusa

Scelta difficile

Sto passando un brutto periodo, mi sento sola, senza amici, mio padre mi considera una fallita e non ho l'appoggio di nessuno. Volevo partire e andarmene in francia come ragazza alla pari nei 3 mesi estivi per stare tranquilla e per i fatti miei. i miei genitori non vogliono e abbiamo discusso parecchio. Ho trovato un lavoro per il pomeriggio e grazie a dio non passo più i pomeriggi a farmi le canne e a ridurmi uno schifo. Settimane fa mi ha contattata una famiglia francese offrendomi quel lavoro tanto desiderato, ma non so cosa fare. Al ritorno non avrei più un lavoro, dovrei lasciare qui il mio coniglietto e ho paura di ricominciare a ridurmi uno schifo.. io avevo bisogno di questo viaggio, ma ho anche bisogno del lavoro il pomeriggio per tenermi occuppata e non pensare al brutto periodo che sto passando. Non so cosa fare.

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 15/03/2015 - 22:47

Gentile ragazza,

da come scrive, ho la sensazione che si aspetti che qualcuno le dica cosa fare, cosa scegliere.
Sarà perchè si sente una "fallita" e non vuole assumersi la responsabilità di una decisione "adulta"?

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologo Napoli
Napoli Soccavo - Pompei - San Giuseppe Vesuviano
http://www.psicodialogando.com/

Dott.ssa DANIELA SIRTORI Inserita il 11/03/2015 - 16:24

Buongiorno Anpheta,
penso che la scelta migliore sia quella che ti fa sentire più tranquilla e in equilibrio. Il viaggio è una bella occasione che potresti posticiparlo più avanti (cercando nuove possibilità) quando ti sentirai più sicura di te stessa.
In bocca al lupo
Dssa Daniela Sirtori - Monza

Dott.ssa Mariarosaria Imbimbo Inserita il 09/03/2015 - 10:42

Cara anpheta,
sento molto la tua sofferenza, la tua confusione e la tua instabilità. Ti invito a rivolgerti ad uno psicologo dell'ASL per poter essere sostenuta adeguatamente in un percorso che dia un nome alla tua solitudine.
Resto disponibile per ulteriori chiarimenti.
Un caloroso abbraccio,
Dott.ssa Mariarosaria Imbimbo
https://lavocedidentro.wordpress.com/
https://www.facebook.com/pages/LaVoceDiDentro-Psicologa-Mariarosaria-Imbimbo/495038047265075