Shalla domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 21/02/2015

Avellino

Amicizie adolescenziali

Salve. Sono una ragazza ed ho diciassette anni. Da circa 7 mesi a questa parte tendo sempre più a perdere le mie amicizie. Da una parte si rivelano amicizie a convenienza, in cui venivo "chiamata" solo quando servivo. Dall'altra parte mi hanno causato grosse delusioni. Non mi stava più bene, così ho smesso di farmi usare ed ho smesso di ricevere delusioni, fino a ritrovarmi "sola".
In certi termini me la sono cercata. Però nel momento in cui cerco di socializzare mi chiudo in me stessa e viene fuori il massimo della timidezza mischiata ad una strana forma di apatia. Sono diventata pigra e sto perdendo sicurezza in me stessa. Quando ci penso scoppio in lacrime ed è una cosa che non riesco a superare. Vengo pervasa da un senso di solitudine, inutilità e, soprattutto, tristezza. L'unica persona con cui riesco ad aprirmi è mia madre, ma per quanto possa aiutarmi non ha la soluzione a tutti i miei problemi.
Come mi comporto? Come faccio a riacquisire sicurezza in me stessa? Come porre fine a questo senso di solitudine?

Ho bisogno di svoltare, magari con nuove amicizie, ma mi è veramente difficile.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Mariarosaria Imbimbo Inserita il 27/02/2015 - 09:33

Ciao Shalla,
purtroppo sei ancora minorenne e non possiamo sbilanciarci nel risponderti. Ma ti invito a rivolgerti ad un professionista del Servizio Pubblico della tua zona oppure allo Psicologo della Scuola (qualora nella tua scuola fosse previsto uno Sportello d'Ascolto) in modo da riuscire a "svoltare".
Un abbraccio
Dott.ssa Mariarosaria Imbimbo
https://lavocedidentro.wordpress.com/
https://www.facebook.com/pages/LaVoceDiDentro-Psicologa-Mariarosaria-Imbimbo/495038047265075?ref=hl