Antonio domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 16/03/2017

Psicosi: come convincerla a curarsi?

Salve, mia cognata è affetta da psicosi ma si rifiuta di curarsi non c'è modo di convincerla vorrei sapere da Voi se ci sono altri modi per curarla. Grazie.
Attendo vostre risposte.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 18/03/2017 - 11:47

Viterbo
|

Gentile Antonio,

se la diagnosi è confermata da un clinico esperto (psicologo, psichiatra ecc.) il primo intervento di cura è quello psicofarmacologico e lo specialista di riferimento è lo psichiatra. Poi successivamente si potrebbe prendere in considerazione l'affiancamento di una psicoterapia (intervento integrato), da valutare nel caso specifico.
In genere nelle psicosi non vi è consapevolezza di malattia nel paziente, quindi prendere atto della necessità di farsi curare non è sempre una cosa facile da accettare.
Potrebbe essere utile contattare lo specialista che ha fatto la diagnosi e che conosce bene il caso in esame.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica