Giovanni domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 25/04/2016

Brindisi

Paura di innamorarsi

Salve sono un ragazzo di 28 anni con la paura di legarsi troppo alle persone con la paura di soffrire e con la paura di imbattermi in qualcosa che non so gestire. In fondo mi trovo abbastanza bene a casa con i miei. Ma non riesco a comprendere questa mia tendenza a scappare dalle relazioni. E come se avessi paura di stare bene e imbattermi in una situazione che non so gestire. In fondo a stare solo (con la mia famiglia)ci sono sempre stato e la mia famiglia c'è sempre stata per aiutarmi.Vorrei avere relazioni senza paura di soffrire e senza gelosia (un po' forse non guasta)ma non lo ho ancora trovata. Devo aspettare o è una visione utopistica dell'amore?Vorrei trovare una ragazza da presentare ai miei genitori in modo di tranquillizarli ma non trovo il coraggio di chiederglielo ad una ragazza.Ho paura delle mie reazioni in amore e di deludere i miei e me stesso( con quel "te lo avevo detto"dei tuoi genitori che fa più male di un pugno in faccia).Forse in virtù del mio passato burrascoso.Non so perché ma tendo a fuggire dalle relazioni. Il solo punto fisso è la mia famiglia.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Patrizia Guarino Inserita il 25/04/2016 - 21:24

Buonasera Giovanni,
nel suo racconto vedo una grande presenza dei suoi genitori nella sua vita e nelle sue decisioni.
Lei sembra avere un rapporto molto stretto con loro,

Certamente, si sentirà confortato e protetto in questa relazione con i suoi ma, vede, innamorarsi è un po' come partire.
Se si parte leggeri, si farà meno fatica e si godrà il viaggio.
Se invece vuole portarsi dietro tutte le paure (in particolare, la paura di deludere), non riuscirà a partire.

Deve prima alleggerire il carico di preoccupazioni e di ansia in merito al viaggio e solo dopo potrà lasciarsi andare ed innamorarsi di qualcuno.

Le consiglio un colloquio, anche online, con uno psicologo per capire in che modo è rimasto incastrato affettivamente e come riuscire a risolvere la situazione per poter avere una relazione serena e soddisfacente con una persona, amarla ed esserne amato.

Se volesse approfondire, mi contatti pure attraverso il sito.

Cordialmente,
Dott.ssa Anna Patrizia Guarino