Valeria  domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 20/06/2019

Non riesco ad essere felice

Buonasera sono una ragazza di 30anni sposata da un anno con un uomo ke conosco da 11 anni..abbiamo un figlio splendido..la mia gravidanza e' stata durissima e pensarne a un altra ho gli incubi..non ho mai tempo x me mangio senza controllo e sono sempre nervosa con mio marito nn abbiamo un bel dialogo xke finiamo sempre con litigare e nn mi capisce e' molto egoista e nn fa caso al mio malessere faccio tutto x gli altri e poco x me stessa quando parlo vengo sottovalutata il mio sorriso sono solo gli occhi di mio figlio. Come affrontare la situazione?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 20/06/2019 - 21:52

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buongiorno Valeria,
leggendo il suo sintetico messaggio, ho percepito che la sua frase: "faccio tutto per gli altri e poco per me stessa", si sia concretizzata anche mentre ha utilizzato questo spazio.
Ossia, sembra che abbia scritto di getto e che non si sia potuta concedere un maggiore lasso di tempo per descrivere in modo più accurato e dettagliato la sua condizione emotiva.
Pertanto, per cercare di stare meglio e prendersi cura di sè, la prima cosa che può fare è innanzitutto cercare di ampliare il tempo che dedica a se stessa, proprio a partire da questo messaggio.
Quindi, iniziare ad estendere la sua autonalisi, cominciare a fermarsi su se stessa.
Come mai Valeria viene sempre dopo degli altri?
Consideri che per ottenere la giusta considerazione ed attenzione dall'altro, è fondamentale che sia proprio Valeria a ritenere importante come sta Valeria e ciò di cui ha bisogno.
Una consulenza psicologica individuale può aiutarla a prendersi cura di Valeria e da lì partire per ritornare a stare bene.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).

Dott.ssa Linda Bori Inserita il 20/06/2019 - 21:58

Roma - Monte Sacro, Conca d'Oro, Tufello, Settebag
|

Buonasera Valeria,

Come affrontare la situazione?
Giro a te stessa questa domanda perché sei l'unica che può trovare una risposta.
Per prima cosa devi stabilire degli obiettivi e dei passi da compiere, pensare di affrontare in blocco una situazione delicata come quella che descrivi é difficile e si rischia di paralizzarsi o pensare il cambiamento sia impossibile.
Partiamo dai piccoli cambiamenti che puoi fare. Quali sono le tue priorità? Qual è la cosa che desideri più cambiare o che vuoi cambiare per prima? E più che pensare a cosa non vuoi, cos'è che vorresti?
Per poter rispondere a queste domande bisogna avere spazio per sé e tu scrivendo questo messaggio stai cercando di dartelo, hai fatto bene ed è molto importante.
Ti consiglio vivamente di continuare questo percorso supportata da un professionista che ti possa accompagnare nel tuo percorso.

Resto a disposizione

Dott.ssa Linda Bori