Valentina  domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 17/04/2019

Ferrara

Ossessionata da un personaggio famoso

Salve, ho 36 anni, da 4 anni sono separata e da quel momento non riesco più a provare sentimenti per ragazzi che conosco. Il problema è che da 4 anni sono letteralmente ossessionata di un personaggio famoso, inizialmente credevo che questa cosa dipendesse dal fatto che mi fossi appena separata, ma la cosa purtroppo a distanza di anni non mi passa. Vado a periodi, ci sono momenti come questo che non faccio altro che pensare a lui, lo seguo sempre sui social per vedere come sta e cosa fa e spesso mi capita pure di sognarlo. Ho una vita che mi soddisfa, un buon lavoro, tanti amici e passioni, mi sto pure frequentando con un ragazzo, sto bene con lui ma non riesco a innamorarmi, non so se il problema sia lui, oppure il fatto che sia persa per questa persona famosa. Davvero ci sto malissimo, non so come venirne fuori, per un periodo mi era un po’ passata, ma ora ci sto male come 4 anni fa. In questi anni ho avuto la fortuna di vederlo dal vivo 2 volte, non ci ho parlato ma solo averlo visto per me è stata una felicità immensa. Che cosa mi consigliate di fare per venirne fuori? Non vorrei dimenticarlo del tutto, ma vorrei che per me fosse soltanto un idolo e non un ossessione. Vi ringrazio anticipatamente, buona giornata

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 17/04/2019 - 10:42

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buongiorno Valentina,
da ciò che ha descritto il "personaggio famoso" assolve ad una duplice funzione: una via di fuga dalla realtà quotidiana rinforzata da un meccanismo di idealizzazione del personaggio che la mantiene intrappolata in un' "ossessione" che lo rende perfetto, surreale.
Questo ideale di perfezione irreale, lo rende più desiderabile e quindi alimenta l'ossessione.
Pertanto, se desidera stabilire relazioni affettive con uomini che fanno parte della sua realtà concreta e quotidiana, è essenziale che comprenda la funzione di questa "ossessione" nella sua vita attuale.
Ossia può iniziare chiedendosi: da cosa pensa debba fuggire? Quali aspetti della sua realtà attuale la inducono a distaccarsene spostandosi verso una dimensione ideale con un personaggio famoso, forse più rassicurante?
Cosa significa per lei, relazionarsi con un uomo nella relatà? Quali aspettative nutre riguardo ad un eventuale relazione sentimentale? Ha avuto modo di elaborare il lutto creato dalla separazione avvenuta 4 anni fa?
Se desidera approfondire la questione, può scrivermi o contattarmi.
Un caro saluto.
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma).