Lele domande di Psicologia e dintorni  |  Inserita il 30/03/2015

Roma

Cosa fare? A chi chiedere aiuto?

Sono una ragazza di 16 anni. Soffro di solitudine da sempre, piango molto ho provato a togliermi la vita però non ci sono riuscita. Nessuno mi ascolta, mi chiede come sto. Soffro profondamente. Non capisco cosa ci sia di me di sbagliato. Non ho mai avuto un ragazzo, ne amiche. È così difficile stare da solo, sapere che non ci sia nessuno che ti sarà una mano, o che ti faccia una carezza. Sono molto allegra, simpatica, ottimista e ambiziosa. Però ho paura per me e per il mio futuro. Mi consolo bevendo alcol. Non sempre perché curo me stessa fisicamente e esteriormente. Però sto morendo dentro. Mi sento così sola. Così infelice. Spero di ricevere un aiuto

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 06/04/2015 - 18:43

Viterbo
|

Cara ragazza,

non possiamo rispondere alle richiesta di utenti che non hanno ancora compiuto i 18 anni, quindi ti suggerisco di parlarne con i tuoi genitori per poi farti indirizzare verso un Collega per una valutazione di persona.

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 06/04/2015 - 20:23

Gentile Lele,

come ti ha già detto il collega, è importante che tu ne parli apertamente con i tuoi genitori e che insieme consultiate uno psicoterapeuta per avere quello spazio di ascolto e di cura di cui necessiti oggi.

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologo Napoli Soccavo - San Giuseppe Vesuviano - Pompei
http://www.pscodialogando.com/