Valentina  domande di Genitori e Figli  |  Inserita il 18/07/2018

Ravenna

Bambino con problemi

Salve, ho avuto recentemente l’occasione di conoscere un bambino con un disturbo del comportamento ancora da diagnosticare. Ma quello che mi ha segnata di più è il fatto che questo bambino passa il 90 % della sua giornata a fare il cane. Mangia come un cane , cammina, lecca e ringhia come un cane. Se gli dai un pezzo di cibo si nasconde come i cani e lo mangia a quattro zampe. Facendogli qualche domanda , questo bambino (6/7 anni), avrebbe detto che a casa vive la maggior parte della giornata con il cane , mangiando con lui ( spesso le crocchette) , bevendo con lui ecc...
per farle un esempio: stavo sgridando questo bambino in un momento in cui aveva una particolare crisi di rabbia e sono riuscita ad allontanarlo solo alzando il dito ( come faresti con un cane) e lui a distanza ha iniziato a ringhiarmi contro.
Le scrivo per avere qualche consiglio da parte sua e per sapere cosa potrebbe essere e se esiste un modo giusto per approcciarsi con lui, la ringrazio.

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 18/07/2018 - 18:46

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buonasera Valentina,
Nella mia esperienza clinica con pazienti psichiatrici ho avuto modo di visitare una paziente adulta che manifestava gli stessi sintomi che ha narrato lei. La paziente aveva un quadro molto complesso che comprendeva anche un ritardo mentale e credo che si possa ipotizzare anche per il bambino in questione.
Detto ciò, per fornirle una qualsiasi indicazione su ciò che sia opportuno fare dal punto di vista psico-educativo è necessario innanzitutto sapere che tipo di relazione ha con lui: insegnante, baby-sitter, amica? In base al tipo di relazione si può impostare l'approccio che comunque va coordinato con le altre figure famigliari ed educative che si occupano del bambino.
Inoltre, è importante attendere che ci sia una diagnosi specifica per orientare al meglio il comportamento da tenere.
Mi aggiorni e le potrò dare indicazioni più specifiche.
Un caro saluto
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma)

Dott.ssa Daniela Vinci Inserita il 19/07/2018 - 15:46

Gentile Valentina,
Come ha conosciuto questo bambino e che ruolo ha lei nella sua vita? Questa informazione è molto importante per poterle consigliare come aiutarlo. Altrettanto importante è il suo rapporto con i genitori del bambino in questione e sul tipo di rapporto che realmente loro hanno con il figlio. Se è seguito e in attesa di diagnosi, sono certa che i professionisti sapranno consigliare come procedere.
Resto a disposizione,
Dott.ssa Daniela Vinci
Arluno (MI)