Clozzziii domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 12/02/2015

Milano

Attacco di panico e paura di morire

Salve, sono una ragazza di 18 anni.. Sinceramente non so cosa mi stia succedendo.. Spesso mi vengono attacchi di panico e sono diventata ipocondriaca.. Ogni cosa che mi sento penso di morire.. Penso sempre che mi stoa per venire un infarto, sono andata anche al prontosoccorso e mi hanno detto che l ECG è perfetto.. Non so più cosa fare questa paura di morire mi sovrasta

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 15/02/2015 - 17:14

San Giuseppe Vesuviano
|

Gentile ragazza,

da quanto tempo ha attacchi di panico?

La brutta notizia è che, purtroppo, ansia e attacchi di panico non passano spontaneamente. Quella buona è, invece, che è possibile curarli attraverso la psicoterapia: è per questo che le suggerisco di rivolgersi ad uno psicoterapeuta della sua città per un consulto; poi insieme a lui/lei deciderà come procedere.

Nel frattempo, le allego il link di un articolo da me scritto sull'argomento, augurandomi di poterle così dare qualche spunto di riflessione.
http://www.pscodialogando.com/?p=315

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologa e Psicoterapeuta Napoli
Terapia individuale, di coppia, familiare
Napoli Soccavo, Pompei, San Giuseppe Vesuviano
www.psicodialogando.com/

Dott.ssa Patrizia Tummolo Inserita il 20/02/2015 - 02:53

Cara Clozzziii

Sarebbe davvero molto utile avere maggiori informazioni sull'esordio di tali attacchi, cosa stava succedendo intorno a lei in quel periodo, se ha avuto altri problemi legati all'ansia precedentemente, con chi era quando ha avuto il primo attacco di panico o se era sola, ecc.
Spesso il problema più grande dopo il primo attacco di panico è il terrore che si prova all'idea che possa capitare nuovamente.
Le consiglio di rivolgersi ad uno specialista della sua zona e resto a disposizione per eventuali informazioni aggiuntive.

Cordialmente
Dr.ssa Patrizia Tummolo

Dott.ssa DANIELA SIRTORI Inserita il 19/02/2015 - 16:00

Buongiorno Clozzziii,
è difficile credere che il nostro corpo possa reagire così drasticamente senza che vi siano disturbi fisici che lo giustifichino vero? E le sue paure sono più che naturali perchè è proprio così che ci si sente: come se si stesse per morire..
Ma poi accade che il panico com'è venuto se ne va e lascia la sensazione.. brutta.. orribile di non trovare spiegazione a quelle che accade... Non ci sono le parole.. E proprio qui sta il problema. Bisogna dar voce a qualcosa che è dentro ma non trova un modo per esprimersi in parole e sceglie il corpo come alternativa. Con un supporto psicologico, come le consigliava la collega, potrebbe imparare gestire ansia e panico e soprattutto dargli un senso attraverso le parole..
Un caro saluto
Dssa Daniela Sirtori - Monza