pio giuseppe domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 31/12/2014

Crotone

Aiuto crisi nervose e di rabbia

Salve mi chiamo Giuseppe e ho 20 anni... E da un anno a questa parte che mi prendono crisi nervose com l aggiunta di rabbia.. Questo succede quando penso che non ho un lavoro, non ho mai soldi.. Fumo e ogni volta non ho mai soldi per comprarmi le sigarette.. Ne per uscire .. Sono disperato.. Cerco lavoro ma nessuno ancora si e fatto sentire.. Cosa posso fare? Mi prendono ste crisi e tratto male a tutti tutti .. Ultimamente ho buttato il telefono a un muro e l ho rotto.

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 14/01/2015 - 15:44

San Giuseppe Vesuviano
|

Gentile Giuseppe,

trovare un lavoro in questo preciso momento storico non è semplice e non averne uno è sicuramente frustrante, ma la nostra felicità e benessere non possono dipendere troppo da qualcosa che è fuori di noi e che non possiamo controllare.
Il suggerimento che posso darle è di continuare nella sua ricerca iniziando a vederla come una fase di "semina" e nel frattempo si attivi avendo in mente degli obiettivi chiari e un piano di azione ben organizzato.

In bocca al lupo, saluti

Dr.ssa Valentina Nappo
Psicologa e Psicoterapeuta individuale, di coppia e familiare
http://www.pscodialogando.com/

Dott.ssa monica palla Inserita il 16/01/2015 - 19:09

Gentile Giuseppe,
da ciò che scrive sembra delinearsi una difficoltà nella regolazione degli impulsi, nello specifico nella regolazione della rabbia. Esistono protocolli specifici per apprendere tecniche di gestione delle emozioni, in modo da riuscire a gestire i propri comportamenti. In linea generale, spesso da un evento che ci fa arrabbiare, iniziamo a rimuginare su altri eventi simili, abbiamo pensieri negativi, che aumentano l'emozioni negativa stessa in un circolo vizioso che si automantiene.
Contatti uno specialista, con il quale possa lavorare proprio su queste dinamiche.

saluti,
Dott.ssa Monica Palla

Dott.ssa Valentina Mossa Inserita il 07/01/2015 - 21:09

Caro Giuseppe,
a quanto racconti credo che tu abbia dei problemi nel gestire la tua rabbia e i pensieri che ti mettono in difficoltà.
Per quanto questi pensieri possano essere fondati ( ad esempio l'essere frustrati a causa del non avere un lavoro) reagire in maniera aggressiva non è mai la soluzione adatta.
Bisognerebbe approfondire da quanto vanno avanti questi "scatti", se sono sempre stati parte del tuo carattere o se sono iniziati conseguentemente a qualche avvenimento specifico.
Ti consiglio di rivolgerti ad uno specialista nella tua città, anche tramite ASL o consultorio, per intraprendere un percorso che possa sostenerti ed aiutarti nella gestione di questi impulsi.
Un caro saluto,

Dott.ssa Valentina Mossa
www.valentinamossa.com