Adry domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 08/03/2017

Napoli

Sono bipolare o depressa?

Più di dieci anni fa mia madre e morta....da allora la mia vita e cambiata parecchio ..Non ho mai parlato on nessuno di questo .. ma io da allora non sono più me stessa ...ho tutto ciò che una persona può desiderare ..l'amore della famiglia ..l'amore di un uomo che mi ama follemente ... ma nonostante questo ..Io vorrei scappare , fuggire lontano senza far sapere a nessuno dove sono, odio la mia vita , mi sembra sempre di essere al posto sbagliato , vorrei non essere mai nata , penso continuamente al suicidio, a tutti i probabili modi di come poter morire, vorrei soltanto morire , questa vita mi sta troppo stretta , mi manca l'aria ...a volte sono felice ma i, restante del tempo e questo quello che voglio solo morire ..a volte non vorrei nemmeno parlare ...vorrei il silenzio più assoluto e coloronche mi stanno intorno ...parlano parlano parlano e io vorrei morire morire morire ...
Vorrei parlarne con qualcuno ma non ci riesco..vorrei sapere se sono malata .. se ho davvero un disturbo...??!!!

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 11/03/2017 - 14:47

Viterbo
|

Gentile Adry,

prima di parlare di "disturbi", che in ogni caso possono essere diagnosticati solo all'interno di un processo di valutazione psicologica fatta di persona (quindi non on-line), sarebbe utile iniziare ad ascoltare e a dare voce a questa sofferenza che lei esprime contattando uno psicologo specializzato in psicoterapia.
Questo le permetterà di affrontare tutte le questioni per lei importanti all'interno un percorso specifico basato sull'ascolto empatico e la ricerca di strategie utili per la risoluzione del disagio che descrive.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica

Dott.ssa Giuseppina Cantarelli Inserita il 08/03/2017 - 16:34

Cara Adry ,
si certo , lei soffre di un disagio che afferisce alla categoria diagnostica dei disturbi dell'umore, quindi, ha ragione quando afferma di essere depressa. Dice cose importanti di sè e puntualizza a mio parere con grande efficacia, il momento in cui si sono manifestati i primi sintomi di malessere che fa risalire a poco dopo il decesso di sua madre. Evidentemente , lei non ha sufficientemente elaborato quel lutto e, quella sofferenza mai digerita , con molta probabilità , si è trasformata in una sofferenza cronica. Certo , questa è solo una ipotesi , ma mi creda , vale la pena che si rivolga ad un/a bravo/a psicoterapeuta per comprendere ,e questa volta elaborare a fondo la fonte del suo dolore. Ci sono attorno a lei troppe cose belle, e credo, la sua mamma vorrebbe lei ne godesse appieno.
Si affidi alla cura psicoterapica. Non potrà che trarne beneficio e sicuramente male non le farà.
Le auguro ogni bene
Dott.ssa Giuseppina Cantarelli
Parma

Dott.ssa Erica Tinelli Inserita il 09/03/2017 - 11:08

Buongiorno Adry, per poter rispondere alle sue domande bisognerebbe avere la possibilità di approfondire le informazioni che ha riportato ed anche altre cose. Al di là della presenza di un' "etichetta" diagnostica, comunque, è evidente che vive in una condizione di profondo malessere che dovrebbe affrontare con l'aiuto di un professionista.