massi73 domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 29/10/2014

Pisa

forse potete aiutarmi non so

mi chiamo massimiliano ed ho 41 anni parlare tramite un computer raccontando il mio problema non e semplice e devo dire che mi imbarazza un po..
mi sono lasciato dalla mia ragazza ed ormai e gia passato un anno ...ma da poco ho scoperto che lei si sta frequentando con un altro della mia stessa eta...tra noi ci correva circa 13 anni di differenza io sono piu grande.non riesco a togliermela di mente ogni giorni mi trafiggo con questo dolore , che incide sempre sulla mia attivita di lavoro...be non so come fare neppure come risolverla.ogni giorno e sempre peggio mi sembra di impazzire..siamo stati insieme circa 4 anni , ma in precedenza eravamo gia stati insieme e poi ci lasciammo..ho visto le loro foto su facebook ed e come mi si fossero stampate incise nella mente.e difficile ogni giorno affrontare la giornata e' come un macigno che mi pesa sulla testa...mi trafiggo con i miei pensieri sono confuso molto...esiste una via di uscita?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Mossa Inserita il 23/11/2014 - 18:52

Caro Massimiliano,
si, esiste una soluzione ed è quella di iniziare nuovamente a vivere e pensare a se stesso
La fine di una relazione è sempre un momento problematico e la nascita di una nuova storia riattiva quasi magicamente vecchie ansie, preoccupazioni ed angosce.
Tutto ciò per dirle che tutto quello che sente è assolutamente naturale e giusto.
Deve però iniziare nuovamente a pensare a se stesso, voltare pagina, risollevare la sua autostima.
Il tempo in questi casi è sempre d'aiuto ma se questa sensazione per lei dovesse essere al momento insostenibile le consiglierei di rivolgersi ad uno specialista nella sua città per un sostegno in questo delicato periodo.
Le auguro una buona serata,

Dott.ssa Valentina Mossa
www.valentinamossa.com