mariaviola domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 18/10/2014

Bari

riconquistare l'autostima

salve,ho 23 anni e sono una studentessa al quinto anno di medicina e chirurgia.da quasi un anno ho notato un notevole cambio di personalità e dall'essere una persona decisa,sicura di sè e capace di prendersi cura sempre di tutti sono diventata una ragazza insicura, piena di dubbi e incapace di prendersi cura di sè stessa. ho iniziato a chiedermi se fossi davvero all'altezza di essere un medico, ho iniziato a leggere negli occhi e nell'atteggiamento delle persone che mi circondano disapprovazione e piano piano mi sono convinta che la risposta a quella domanda sia"no, non sarò mai un bravo medico". a furia di sentirlo ridondare nella mia mente ho avuto un rallentamento nel mio corso di studi, sono sempre stata una studentessa modello e ora non appena apro un libro inizio a sentirmi male e resto per ore a fissarlo senza riuscire a comprendere nulla. inizialmente pensavo fosse solo ansia da esame, ma poi ho iniziato a isolarmi da tutti i miei amici, ad un esame mi è capitato di alzarmi in lacrime dalla sedia nonostante andasse tutto bene.ho iniziato a rifugiarmi nel cibo e nel giro di un anno ho messo su 15 chili e per questo i miei genitori(con cui non ho mai avuto molte di cose di cui parlare)credo si vergognino di me, mi vorrebbero perfetta e io non riesco ad esserlo.qui ho solo 1800 caratteri e mi sembra di dover sintetizzare tutta la mia vita in poco più di una pagina, ma il punto è che ho paura che la mia vita si riduca a questo, alla paura di non riuscire ad essere ciò che vorrei. grazie per l'attenzione a chiunque risponderà.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Mossa Inserita il 23/11/2014 - 15:49

Cara Mariaviola,
è più che normale fermarsi a pensare se si è fatta la scelta più giusta per noi, se saremo realmente all'altezza delle aspettative che abbiamo nei nostri confronti e che gli altri hanno per noi.
Non è insolito che pensieri di questo tipo possano causare un rallentamento anche negli studi, l'importante è saper reagire ed avere le risorse per farlo.
Bisognerebbe approfondire quello che ti è accaduto nell'ultimo anno e che ti ha portato ad avere queste preoccupazioni: al momento penso tu non sia in grado di riattivare quelle risorse personali che ti permetterebbero di affrontare tranquillamente la crisi che stai vivendo e bisognerebbe capire il perchè, da dove nascono questi pensieri e il miglior modo per risolverli.
Per questo motivo ti consiglio di rivolgerti ad un professionista che possa aiutarti a risolvere queste difficoltà che si stanno espandendo anche ad altri ambiti da quello che racconti ( come ad esempio il cambiamento di peso).
Sono sicura che sarei in grado di superare questo momento.
Resto comunque a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Un caro saluto,

Dott.ssa Valentina Mossa
www.valentinamossa.com