Massimo domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 03/10/2016

Gorizia

Insicurezza

Salve, sono un ragazzo di 23 anni e ho un insicurezza dentro che mi assale e mi disorganizza tutte le idee e principi che ho, questo mi porta ad aiutare gli altri ed essere altruista in altri modi per sentirmi gratificato dalle mie azioni, ma mi sto sentendo come marcio dentro in costante malessere perché non mi sento rispettato che qualcuno mi ascoltasse per interesse e non per accontentarmi non capisco come mi vedono gli altri e come dovrei fare Buon viso a cattivo gioco per star bene senza che mi assale l'ansia mi sento inesperto sulla vita senza ricavarne nessuna soddisfazione

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Alessandro Busi Inserita il 04/10/2016 - 08:06

Gentile Massimo,
grazie per aver condiviso il suo momento di difficoltà, immagino non sia semplice fermarsi e scriverne.
Dalle poche righe che leggo, ci sono due aspetti che mi balzano agli occhi: da un lato l'ansia, dall'altro il piacere gratificante di aiutare gli altri che si accompagna però alla sensazione di non essere visto.
Leggendo, mi sono emerse in testa molte domande quali, per esempio, cosa sta succedendo nella sua vita? Da quando si sente così?...
Domande come queste non sono tanto curiosità, ma modi per inscrivere ciò che vive in un racconto più ampio, che è quello della sua vita, racconto che può dare senso ai suoi vissuti. Per questa ragione credo che provare un percorso terapeutico di comprensione di sé ed esplorazione dei possibili cambiamenti che vuole sperimentare, sia un'idea da non scartare.

Le auguro una buona giornata
Alessandro Busi