Holly domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 11/06/2016

Torino

Problemi di salute e depressione

Da molti anni ormai ho diversi problemi di salute più o meno gravi, uno in particolare che non riesco a risolvere perché terrorizzata da esami troppo invasivi. Trascorro le mie giornate sul divano, quando sto peggio non faccio altro che piangere. Convivo col mio fidanzato che è dispiaciuto della mia situazione ma nn sa cosa fare per aiutarmi. Non ho più la mamma, deceduta molti anni fa e mio padre è assente sotto tutti i punti di vista. Mi sento molto sola e depressa. Non riesco più a sopportare la sofferenza fisica continua. Vorrei solo vivere una vita normale ma è come se qualcosa si accanisse contro di me. Non ho più voglia di vivere in questo modo ma non ho la forza di reagire né qualcuno che mi aiuti a farlo. Sono una persona molto ansiosa e questo mi ostacola ancor di più e il mio umore è sempre negativo. Non so davvero cosa fare...

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Claudia Corbari Inserita il 19/07/2016 - 13:35

Buonasera Holly,
immagino non sia piacevole vivere una situazione di questo tipo e concordo con la collega sulla possibilità di valutare l'inizio di un percorso terapeutico al fine di comprendere le motivazioni e i vissuti che stanno alla base di questo sentimento di malessere. Certamente i problemi di salute avranno un forte impatto sul suo malessere ma, un percorso terapeutico potrebbe aiutarla a scoprire dentro di sé delle risorse che probabilmente possiede, ma che probabilmente in questo momento non riesce a visualizzare.
Cordiali saluti,
Dott.ssa Claudia Corbari - psicologa. Studio presso Palermo

Dott.ssa Camilla Serena Inserita il 13/06/2016 - 08:07

Buongiorno Holly,

sicuramente avrebbe bisogno di lavorare sui pensieri che la portano a vivere certe emozioni, la cosa migliore è farsi aiutare da un professionista che la possa far riflettere sul suo punto di vista di come vede le cose che magari non corrispondo alla realtà e, trovare nuove alternative che li permettono di vivere certe situazioni in modo diverso e più funzionale.

Cordiali saluti,
dott.ssa Camilla Serena