Rachele domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 18/03/2016

Bergamo

Ho bisogno di aiuto

Buonasera, mi chiamo Rachele e ho 19 anni, da qualche mese penso di soffrire di un disturbo ossessivo. Mi spiego meglio, ho paura di poter far del male alle persone che amo, ho paura di impazzire, di perdere il controllo di me stessa. Riconosco di avere questo problema e voglio assolutamente risolverlo. Ho una bella famiglia che mi ama, molto unita, mi ritengo una ragazza molto solare ma pian piano mi sto spegnendo a causa di quest'ansia che mi rovina la vita. Stasera dovrei andare a dormire a casa di una delle mie migliori amiche che conosco da sempre ma sua madre fa la notte e io ho paura di poter perdere il controllo di me stessa.. Vi prego aiutatemi non voglio condizionare la mia vita così, voglio tornare a sorridere come ho sempre fatto.

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Loredana Ragozzino Inserita il 18/03/2016 - 13:08

Cara Rachele,
da ciò che riferisce sembra avere dei sintomi ansiosi alquanto invalidanti.
Sarebbe utile comprendere se ci sono stati eventi particolari che possono avere innescato questa sintomatologia.
Se vuole, mi contatti pure in privato. Cercherò di esserle di aiuto.
Un caro saluto.
D.ssa Loredana Ragozzino
Falconara ( An )

Dott.ssa Silvia Brocca Inserita il 18/03/2016 - 12:51

Buongiorno Rachele, è evidente che in questo momento stai vivendo un forte stato di disagio. Per comprendere da dove origina e come affrontarlo sarebbero necessarie molte più informazioni di quelle da lei fornite. Il mio consiglio è quello di rivolgersi ad un professionista che possa, insieme a lei, fare chiarezza sui suoi bisogni e costruire un percorso di recupero. La sua giovane età giocherà a suo favore.

Dott.ssa Laura De Martino Inserita il 18/03/2016 - 12:49

Cara Rachele,
non c'è una risposta immediata che possa risolvere il suo malessere, occorre mettersi in ricerca del suo significato ed è per questo che le suggerisco di rivolgersi ad un collega della sua zona. Questo non per la gravità del problema ma per poter capire il senso che ha per lei. Per quanto le possa sembrare spaventoso quello che le sta accadendo, nessun sintomo arriva per nuocere ma sempre come spia di qualcosa che da qualche parte non va, è pertanto utile perchè ci chiede, a volte in modo pressante, di prenderci cura di noi stessi, di fermarci un attimo. Spesso più non gli diamo ascolto, nel tentativo di mantenere la nostra vita così come è, più essi si fanno sentire forti. Forse è venuto per lei il momento per fare un viaggio dentro di sé e magari, chissà, scoprire che non solo è la ragazza allegra e sorridente ma è anche altro a cui non ha prestato attenzione. Diciamo...il momento per diventare più completa!
Un caro saluto,

Dr.ssa Laura De Martino
Psicoterapeuta Relazionale
Napoli- 3280273833