Vittoria domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 02/03/2016

Ossessione rituale

Salve, sono una ragazza di 21 anni , con un bellissimo fidanzato e qualche problemino in famiglia. Ho notato che da molto più di un anno eseguo prima di andare a letto una sorta di rituale composto dalla ripetizione delle stesse azioni come magari controllare il gas, accendere e spegnere la luce. .. a volte penso che sia una cosa stupida però se non lo faccio sento qualcosa nella mia testa che mi spinge a farlo, penso a cose brutte , penso che se non faccio determinate cose succede qualcosa di brutto a qualcuno che amo. .. cosa posso fare? A cosa è dovuto?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Maria Rosaria Tamborrino Inserita il 03/03/2016 - 00:07

Cara Vittoria,
con i pochi elementi da lei riportati è difficile capire a cosa sia dovuta questa situazione e quindi darle delle indicazioni su come affrontarla. Potrebbe esserle utile un consulto con uno psicologo/psicoterapeuta della sua zona che possa aiutarla a fare chiarezza e ad affrontare al meglio questo momento.

Restando a disposizioni per ulteriori informazioni, le porgo

Cordiali saluti,
Dott.ssa Maria Rosaria Tamborrino
Psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale

Dott.ssa Chiara Francesconi Inserita il 03/03/2016 - 08:30

Buongiorno Vittoria,
come consigliato dalla collega, credo che un consulto psicologico possa esserle utile per capire le cause di questi comportamenti e di questi pensieri intrusivi, comprendere come gestirli e regolarli, dargli un significato e quindi riprendere in mano la sua serenità. Non lasci trascorrere troppo tempo, poiché i problemi d'ansia (tra cui rientrano i rituali e pensieri ripetitivi) hanno il brutto vizio di innescare dei processi di mantenimento che finiscono per restringere la qualità di vita e compromettere il normale svolgimento delle attività quotidiane.
Attualmente l'approccio cognitivo comportamentale risulta un valido strumento per il trattamento di questa tipologia di problematiche ansiose, dando i primi segnali di miglioramento già in tempi medio-brevi.
Resto a disposizione per ulteriori informazioni,
un caro saluto,
dott.ssa Chiara Francesconi
www.chiarafrancesconi.it