Ylenia domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 14/12/2015

Il mio ragazzo ha l'ansia quando sta con me

Salve, sono una ragazza, due mesi fa mi sono fidanzata con un ragazzo, era tutto perfetto, ci piacevamo molto, non ci siamo visti per un mese, ma parlavamo tutti i giorni, prima di fidanzarci lui solitamente stava bene con me, dopo poche settimane iniziò a smettere di mangiare, a vomitare quando era con me, dopo il fidanzamento la cosa peggioró, perse 2kg e ogni volta che ci vedevamo provava una sensazione di ansia, stomaco chiuso, nonostante io non facessi nulla per provocarla, così dopo 2 mesi ci lasciammo e la sua ansia sparí. Lui tornó da me perchè ci teneva troppo, sembriamo fatti l'uno per l'altro, lui mi disse anche che se non fosse stata per l'ansia sarebbe stato con me, perchè ero perfetta. Così uscimmo e puntualmente, appena mi vide, l'ansia tornò, così abbiamo deciso di restare solo amici, il problema è che entrambi vorremmo tornare insieme, ma ovviamente lui non può stare male ogni volta che sta con me, anche se emotivamente sta bene, perché gli piaccio, fisicamente non è lo stesso. Come potremmo risolvere questo problema?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Cristina Fumi Inserita il 16/12/2015 - 10:46

Cara Ylenia,

il disagio che prova questo ragazzo non ti riguarda nella misura in cui è un disagio psicologico che solo lui può affrontare.
Sarebbe utile che si recasse da un terapeuta per meglio comprendere il suo malessere.
Tu puoi decidere di stargli accanto e di sostenerlo, oppure no...

Ma ahimè non pui guarirlo con il tuo amore...

Dott.ssa Cristina Fumi
Psicologa - Psicoterapeuta Milano
www.studiokaleidos.it

Dott.ssa Camilla Serena Inserita il 16/12/2015 - 09:40

Sicuramente il tuo ragazzo deve andare da un professionista insieme al quale capire il motivo reale della su ansia e farsi aiutare per trovare una soluzione efficace a stare meglio affrontando così, con più serenità, il vostro rapporto e anche altri momenti della sua vita. Raccogliendo più informazioni possibili e affrontando il problema a monte può intraprendere un percorso di trattamento che gli permette di lavorare sui pensieri disfunzionali che possono essere la causa della sua ansia.