Psicologia individuale - Terapia Adleriana

Cos'è la psicologia individuale? Come funziona la terapia?

Approcci psicologici e terapeutici
Psicologia individuale - Terapia Adleriana

 

Fondando la società di psicologia individuale Alfred Adler (1870-1937) segna la rottura polemica con Freud (del quale era stato allievo) di cui rifiuta la concezione della libido, poiché non la considera centrale nello sviluppo delle nevrosi, bensì quel sentimento di inferiorità che ciascuno sperimenta sin dalla nascita e determina una direzione che accompagna per tutta la vita. Il termine “individuale” significa che la persona costituisce un’unità indivisibile nei suoi aspetti somatici, psichici e sociali. L’approccio della terapia adleriana è una visione olistica dell’essere umano.

 

Il disagio rappresenterebbe l’espressione di una disarmonia tra individuo e realtà. Nell’intervento dello specialista, grande fiducia viene data alla capacità della persona di prendere coscienza dei suoi conflitti e di ridisegnare un nuovo progetto di vita.

 

La psicologia individuale spiega che quando un individuo prova umiliazione nel confronto con ostacoli di qualsiasi tipo (fisici, psicologici e ambientali), viene a crearsi un sentimento di inferiorità che l’essere umano tenta di compensare con la volontà di potenza. La compensazione può essere positiva se porta al superamento del disagio e al successo, oppure negativa, quando porta al disagio e alla nevrosi. Inoltre secondo la psicologia individuale, accettare le norme e i valori condivisi dalla collettività è condizione necessaria per una personalità sana (sentimento sociale).

 

Il lavoro nella terapia individuale consiste nell’identificare i meccanismi di compensazione negativa e aiutare la persona a trovare motivazione al cambiamento e meccanismi di compensazione più funzionali per uno stile di vita più cooperativo e sociale.

 

La psicologia individuale trova applicazione in numerosi ambiti dell'intervento clinico, riabilitativo e psicoeducativo. L'intervento psicoterapeutico è volto ad individuare i comportamenti artificiosi dell'individuo, aiutando la persona a dirigere la propria energia verso uno stile di vita più cooperativo e sociale.

 

Non rimandare, contatta ora un professionista, fai la tua domanda e prendi appuntamento con serenità e fiducia.

Psicologi che trattano questo argomento