Chiara  domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 16/04/2018

Bolzano

Sto impazzendo

Ciao sono una ragazza di 21 anni la mia storia è particolarmente complicata per l’appunto non saprei neanche da dove iniziare.. io mi sono sposata da quattro mesi con mio marito, viviamo insieme ai suoi genitori, suo fratello e due sorelle una di sedici anni e una di sette. Non riesco a capire se sono io che ho l’ossesione E se si come posso togliermela oppure non so come fare sto impazzendo. Non ho mai avuto una situazione simile stare in una casa piccola in sette persone , spetta tutto a me come giusto che è che sono la nuora anche se mia suocera mi aiuta quando e a casa, il mio principale problema è che mio marito di 19 anni ( si è più piccolo di me) ha un rapporto con sua sorella di sette anni che mi da molto fastidio, molto . Il modo che chiama a me chiama pure lei , le carezze che mi fa alle labbra pure a lei, poi le fa sempre i complimenti è tutto a me la maggior parte delle volte per causa sua ho litigato tantissimo con lui fin al punto di lasciarci . Ma lei proprio bene fiera pensa di essere lei la donna della sua vita quando lui non c’è lei non esiste in casa appena lui torna dal lavoro lei si mette sempre in mezzo a me è lui pure nel divano ovunque entra in camera si inventa le scuse che vuole qualcosa ha bisogno di qualcosa. Con lui è impossibile dirglielo perché dice che il suo rapporto con sua sorella e questo , ma io mi sento tropppo male non so come spiegarlo l’effetto che mi fa mi demoralizza mi butta subito giù l’uomore quando vedo come si comporta con lei.. quando si sveglia per andare a lavoro e lei sa già il suo orario che va in bagno per farsi la doccia ogni santo giorno lei puntualmente sempre in quel momento deve entrare .. a volte mi passa la fame , non ho voglia di mangiare né di sorridere non riesco , come posso fare? Sto impazzendo

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Dario Coderoni Inserita il 16/04/2018 - 14:28

Roma
|

Cara Chiara,

mentre leggevo le tue parole ho provato a figurare la tua situazione familiare e devo ammettere di aver compreso la tua frustrazione. Vivere in casa con il tuo novello marito insieme ad altre 5 persone non deve essere cosa semplice. Ed è proprio a causa di questa condizione che si vengono a creare dinamiche difficili da digerire come quella che ci hai illustrato.
Correggimi se sbaglio, ma ciò che senti nei confronti di sua sorella sembra essere una gelosia legittima ma esasperata, dovuta al fatto che vorresti sentirti "unica e speciale", almeno per tuo marito. Ed è un tuo sacrosanto diritto. Tuttavia, la povera sorellina non ha colpe in questo, anche per il solo fatto di essere così piccola e volere, anche lei (giustamente), le stesse cose che vuoi tu. La miccia di questo, quindi, sembra essere il comportamento di tuo marito, con il quale servirà pazienza e strategia per insegnargli come maneggiare due fiammiferi come voi. Ti consiglio una consulenza per poter trovare la strategia migliore e vincere finalmente la gelosia che ti tortura. Un saluto,

Dott. Dario Coderoni (Roma)

Dott.ssa Daniela Vinci Inserita il 17/04/2018 - 14:30

Gentile Chiara,
Non posso fare a meno di notare la giovane età tua e di tuo marito e la difficile situazione abitativa in cui vivete.
Essere così a stretto contatto con la famiglia di origine può facilmente generare incomprensioni e situazioni spiacevoli.
Detto questo, capisco la tua visione del rapporto tra tuo marito e sua sorella. Di certo è importante e fondamnetale che ci sia una differenza e non puoi arrenderti al fatto che lui ti dica che è così e basta,
Una comunicazione efficace potrebbe aiutarvi a trovare un punto di incontro e a fargli capire cosa ti infastidisce del loro rapporto.
Hai pensato di proporgli una terapia di coppia? Non c'è nulla di male ad ammettere di aver bisogno di aiuto per affrontare una fase di assestamento.
Resto a disposizione,
Dott.ssa Daniela Vinci
Arluno (MI)