alice domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 28/01/2018

Forlì-Cesena

Non mi perdono dopo il tradimento

Buongiorno,
ad aprile 2017 ho tradito mio marito con il mio capo, tanto da decidere poi a giugno di separarmi da mio marito. Mi sono innamorata di quest'altra persona, o forse ero molto attratta dal modo semplice in cui avvenivano le cose tra noi ed ero molto coinvolta dal punto di vista erotico e sessuale. Nonostante tutto il piacere e l'euforia di questa storia appena agli inizi mi sono accorta di cercare nell'amante tutti quei "difetti" che vedevo in mio marito e a settembre sono tornata a vivere con mio marito nascondendogli questo tradimento, ma senza riuscire ad avere rapporti sessuali con mio marito perché schiacciata dalla forte attrazione che ancora avevo per il mio capo e contemporaneamente dal senso di colpa nei confronti di mio marito.
il 30 dicembre dopo domande di mio marito e forte stress emotivo ho raccontato tutta la verità. Oggi lui sembra disposto a riprovare a costruire seriamente il nostro rapporto, abbiamo due bambine piccole e ci siamo tanto trascurati negli ultimi anni, ma io non riesco a perdonare me stessa. Fatico ogni giorno in ufficio nel guardare il mio amante rifarsi una vita e nell'imbarazzo di quel che è stato; e impazzisco in casa sentendomi mai all'altezza dell'uomo meraviglioso che ho e che ho tradito alla prima crisi.
come posso perdonarmi? come posso non pensare ogni giorno al torto che ho fatto a tutti quanti?

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Daniela Vinci Inserita il 28/01/2018 - 20:22

Gentile Alice,
Sembra che le persone coinvolte l'abbiano perdonata per i suoi sbagli quindi è probabile che solo lei debba perdonare se stessa. Servirà del tempo ma riponga le sue energie nel ricostruire il rapporto con suo marito se è questo che vuole. Una terapia di coppia potrebbe aiutarvi. Consideri lei stessa la possiiblità di iniziare un percorso psicologico per fare chiarezza su quello che prova e per riuscire a perdonarsi e stare meglio.
Resto a disposizione,
Dott.ssa Daniela Vinci
Psicologa e Consulente Sessuale
Arluno (MI)

Dott.ssa Francesca Di Niccola Inserita il 29/01/2018 - 18:23

Salve Alice, immagino che la sua storia e soprattutto il suo vissuto, non si esaurisca in queste poche righe, quelle che però bastano per lanciare in qualche modo un SOS. Credo che una consulenza psicologica, sia una preziosa opportunità che lei si possa concedere, in quanto spesso si tende a rivisitare il passato rimanendo consapevoli di vivere nel presente, in un'altra fase della vita rispetto a quella dell'episodio che percepiamo come errore. Gli errori diventano esperienze....i fatti del passato diventano occasioni di apprendimento, per costruire il benessere nel qui ed ora e progettare il suo futuro, sulla base dei suoi bisogni, desideri.
Cordiali saluti
Dott.ssa Francesca Di Niccola