Mery domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 25/01/2018

Ancona

Assenza di desiderio e mancanza di eccitazione

Salve, sono una donna di 38 anni.
Ho un compagno da 5 anni e insieme abbiamo uno stupendo bimbo di 3 anni.
Ho sempre avuto problemi dal punto di vista sessuale, prima ( da ragazza) per vergogna e imbarazzo, adesso perche' il mio desiderio di fare l'amore e' totalmente assente.
Sono piu' di 5 mesi che io e il mio compagno non abbiamo un rapporto, a parte un rapporto orale fatto da me contro voglia, per tenerlo calmo ( mi sento stupida a dire cosi' ma capisco che lui essendo una persona "normale" ha bisogno del sesso, a differenza mia.)
Lui prima di conoscere me, aveva una vita sessuale normale , anzi, intensa direi.. Io.. sempre alti e bassi, i primi mesi di una relazione, sono stati normali, con rapporti di un giorno si e uno no, poi e' come se il mio interesse svanisse fino ad arrivare a zero .( Tuitti i miei precendenti rapporti sono finiti per questo motivo ) Dico sempre che se fosse per me potrei anche non fare l'amore finche' vivo, perche' non mi interessa, sto bene cosi', mi da fastidio, doverlo fare per me e' un peso.
La cosa strana e' che non sono attratta da altre persone ( dedurrei che il problema e' che non mi sento piu' attratta dal mio partner), invece no, potrebbe presentarsi davanti a me l'uomo piu' affascinante della terra, ma io pensieri o desiderio sessuale, proprio non ne avrei.
Il mio compagno, stanco di questa situazione, lui che era stato sempre il sedotto e non il seduttore, ormai non si avvicina nemmeno piu' perche' dice di aver perso ogni speranza. La cosa piu' strana e' che se lui un giorno mi dicesse che ha avuto un rapporto con un'altra, io sarei contenta perche' qualcuno sarebbe riuscito a renderlo felice, cosa che io non riesco a fare. Viviamo all'estero e per me confidarmi con uno spicologo o psicoterapeuta , in una lingua che non e' mia, risulterebbe difficile. Sto pensado a prendere fiori australiani ( che dicono di "risvegliare " il desiderio sessuale), sto leggendo libri sulle costellazioni familiari per vedere se riesco a sbloccare qualcosa di profondo, a volte guardo anche dei siti porno per vedere se in me si "muove" qualcosa, ma niente.. Sono anni che so di dover prendere in mano il problema, ma rimando sempre per un motivo o per l'altro. Ora ho un motivo in piu': nostro figlio. Non vorrei mai che ci lasciassimo e il bimbo cresca senza padre solo per colpa di questo mio problema. Cosa mi consigliate di fare?
Grazie per l'attenzione.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Daniela Vinci Inserita il 25/01/2018 - 20:43

Gentile Mery,
Mi dispiace per quello che state passando. Sembra che la mancanza di desiderio e l'avversione nei confronti della sessualità non sia però legata al suo compagno ma sia radicata in lei da molto tempo. Quello che le consiglierei di fare è quindi rivolgersi ad uno psicologo per capire l'origine di queste difficoltà e riuscire così ad affrontarle e risolverle. Capisco però la sua difficoltà linguistica e mi chiedevo se tornate mai in Italia. In alternativi alcuni colleghi svolgono sedute anche via Skype. Provi ad informarsi.
Resto a disposizione,
Dott.ssa Daniela Vinci
Psicologa e Consulente Sessuale
Arluno (MI)