marco86 domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 21/01/2015

Palermo

dopo un anno che mi ha lasciato soffro ancora

un anno fa la mia ragazza mi ha lasciato dopo 7 anni per un altro e gli sono bastati 2 mesi per innamorarsi di lui.si messaggiava con lui e cancellava le conversazioni,diceva che erano solo amici e non c'era malizia,che mi potevo fidare e se avesse ricevuto avances le avrebbe rifiutate.Lui era pure fidanzato.si aggiungono promesse e frasi "ti amerò e sono tua per sempre"quando già,su sua stessa ammissione voleva lui.mi lascia e la settimana successiva stava già con lui.diceva ke potevamo vederci e sentirci quando volevo ma così non è stato,quando mi facevo sentire mi trattava male con parole pesanti negando che mi aveva lasciato per un altro e che era single.dopo un anno lei mi ha detto che già due mesi prima di lasciarmi voleva lui.sto male perchè l'ho trattata come una regina e non mi ha mai dato nulla e la cosa che mi fa stare male è che sempre a suo dire lei sta dando più a lui rispetto a quanto ha dato a me.lei mi manca io sono ancora single e avendo tutti gli amici fidanzati non so come conoscere ragazze.ho fatto un secondo lavoro,un corso di lingue,palestra,volontariato.Ho bisogno di avere consigli su cosa fare per uscire da questo stato "depressivo"e per riuscire a conoscere qualche ragazza e tentare di rifarmi una storia.Io sono del parere che lei non mi abbia mai amato stava con me perchè accettavo i suoi problemi.un padre antico che non la faceva uscire(suo padre non mi ha mai conosciuto in 7 anni).infatti appena ci sono stati miglioramenti per la sua libertà limitata che aveva,lei mi ha mollato come se non avesse più bisogno di un pollo che accettava la sua libertà limitata.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Nappo Inserita il 01/02/2015 - 20:27

San Giuseppe Vesuviano
|

Gentile Marco,

è veramente difficile voltare pagina se i suoi pensieri sono ancora rivolti alla sua storia passata, se ancora oggi si lambicca il cervello alla ricerca di risposte o, peggio, di conferme al fatto di non essere mai stato amato.

E' faticoso, si sa, ma lasciar andare chi non ci vuole più è un grande atto di amore, verso l'altro e soprattutto verso noi stessi...

Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Nappo
Terapia individuale, di coppia, familiare
www.pscodialogando.com/