Selene domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 04/05/2017

Anello Nuvaring

Salve! La scorsa estate ho dovuto prendere la pillola del giorno dopo. Da quel momento non riesco più a fare l'amore tranquillamente col mio ragazzo per paura di poter rimanere incinta. Da qualche mese ho iniziato a prendere l'anello Nuvaring per stare più tranquilla, ma anche utilizzandolo correttamente non riesco a tranquillizzarmi, non riesco a pensare ad altro, ho perennemente l'ansia di poter rimanere incinta. Mia madre non sa che prendo l'anello perché non lo accetterebbe,e questo mi fa stare ancora più male. Non so cosa fare. Grazie in anticipo

  3 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Giuseppe Del Signore Inserita il 07/05/2017 - 16:59

Viterbo
|

Gentile Selene,

quanti anni hai?
Di solito queste insicurezze riguardano giovani ragazze nell'approccio iniziale alla sessualità.
Come mai pensi che tua madre non possa accettare le tue scelte in tema di contraccettivi?
Le rassicurazioni in questi casi servono a poco, immagino che ti sarai già informata sull'efficacia dei contraccettivi. Quindi a questo punto è il caso di riflettere anche su qualcos'altro, come ad es. il rapporto con tua madre perché in genere questi timori girano intorno alla possibilità di fare scelte autonome e indipendenti dalle opinioni dei genitori, soprattutto quando si tratta di queste tematiche.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica

Dott.ssa Sara Bonfante Inserita il 06/05/2017 - 14:31

Cara Selene,
La possibilità di andare incontro a una gravidanza indesiderata non deve essere stata semplice tanto che ancora oggi lei mostra difficoltà ad abbandonarsi al piacere sessuale insieme al suo compagno.
Da un punto di vista ginecologico il metodo contraccettivo che lei assume è molto efficace e ha un buon indice di affidabilità così come la pillola.
L'ansia che lei descrive non può non essere accolta ed potrebbe essere importante per lei avere una persona con cui confrontarsi e confidarsi circa le paure e le insicurezze.
Potrebbe essere quindi utile consultare un collega per approfondire le sue paure imparando a controllarle così da poter vivere serenamente il momento del tappeto sessuale.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento non esiti a contattarmi: saró lieta di risponderle.
Io ricevo a Rho (provincia di Milano) e sono una psicologa-consulente sessuale.

Cari saluti,
Dott.ssa Sara Bonfante
3426362137
s.bonfante@icloud.com
https://m.facebook.com/bonfante.sara/

Dott.ssa Giorgia Rosamaria Gammino Inserita il 05/05/2017 - 18:33

Gentile Selene,
mi dispiace molto per l'esperienza che ha vissuto questa estate. Deve essere stato un momento di forte ansia e paura.
Tra i metodi per impedire temporaneamente la fertilità di una coppia, l'anello vaginale e la pillola contraccettiva sono in assoluto quelli con la più bassa percentuale di rischio. Se usati correttamente secondo le indicazioni ginecologiche, come lei fa, il rischio di fallimento si aggira tra lo 0.02-0.8%: una percentuale davvero molto bassa.
A volte però le nostre paure sono più forti dei dati scientifici, non ci fanno vivere con tranquillità i momenti belli e se non possiamo sentire il supporto di una persona importante tutto è ancora più complesso...

Non so in che zona risieda Gentile Selene, ma le consiglio di incontrare per un consulto un/una collega psicologo/a, così da poter parlare liberamente delle sue preoccupazioni con qualcuno. Io ricevo a Bologna e sarei lieta di incontrarla.
Cordialmente,
Dott.ssa Gammino