Giovanna domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 23/03/2017

Pisa

Perdita di entusiasmo

Buongiorno! Trovo questo sito una gran bella idea e spero potete essermi d'aiuto.. Dopo esserci ritrovati e ritornati insieme, lui mi confida una perdita di entusiasmo, nonostante la presenza di sentimenti, la voglia di stare insieme e la certezza della nostra relazione. Non si riesce a capire il motivo ma questa difficoltà a darmi dimostrazioni e questa sorta di eccessiva tranquillità, è sorta in seguito a una discussione tra lui e i suoi genitori che, a detta sua, gli hanno rovinato il piacere di avermi ritrovato. Abbiamo provato a fossilizzarci sul problema facendo solo peggio così abbiamo provato a non pensarci e a vivere tranquillamente prendendo coscienza del fatto che in una coppia non si possa andare sempre a 130 km/h e sembra sia meglio.. per me è difficile comunque perché vorrei gli apprezzamenti, le dimostrazioni, le sicurezze che mi ha sempre riservato e non so come comportarmi. Abbiamo trascorso una giornata insieme molto positivamente e ho passato del tempo con la sua famiglia.. devo continuare per questa strada? Devo pretendere dimostrazioni e manifestare il mio malessere? Devo fargli sentire la mia mancanza? Cosa posso fare per aiutarlo a superare questa fase di mancanza di entusiasmo? Come posso aiutarlo ad essere spontaneo e preso da me?
Ringrazio in anticipo! Buona giornata!

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Camilla Marzocchi Inserita il 23/03/2017 - 10:26

Salve Giovanna,
in questa sede non è purtroppo possibile dare consigli così specifici né indicazioni su comportamenti da avere.
Da quello che scrive, sembra stiate attraversando una fase di trasformazione del rapporto di coppia e questo può non esser necessariamente negativo. In questi momenti è naturale e umano voler "aiutare" l'altro a cambiare i propri pensieri, sentimenti o comportamenti, ma di solito è più utile e sicuro riflettere sulle proprie emozioni e i propri pensieri e semmai condividerli apertamente con chi abbiamo accanto.
Come è per lei vivere questa temporanea assenza di entusiasmo e di attenzioni?
Cosa la rende così difficile da tollerare?
A volte non possiamo fare niente di meglio che lasciare a chi ci è vicino uno spazio di riflessione, di dubbi e di libertà di esprimere un momento di difficoltà, per ritrovare poi un'intimità più forte e riprendere il cammino di coppia su nuove basi. Se non ci si incontra a metà strada, la relazione rischia di restare sbilanciata più a lungo del necessario.

Spero di averle almeno in parte risposto,
le auguro una buona giornata.

Camilla Marzocchi
Bologna BO