Sara domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 08/02/2017

Brescia

Desiderio di un altro figlio

Salve, ho 30 anni e sono sposata da 5 anni. Io e mio marito abbiamo due splendidi bambini (4 e 2 anni).
Io desidero immensamente un terzo figlio ed è da un anno e mezzo che lo sto chiedendo a mio marito, ma lui non ne vuole proprio sapere.
Sto veramente andando in crisi...lui si lamenta perché sono diversa e fredda ma è più forte di me...io non riesco a farmi passare questo desiderio e inconsciamente me la prendo con mio marito e mi freddo verso di lui...
So che non è giusto obbligarlo a farlo visto che non lo vuole ma io non riesco a superare questa cosa...ho provato anche a rivolgermi alla psicologa del consultorio del mio paese ma niente...non mi ha aiutato...ogni mese prima dell'arrivo del ciclo ci spero sempre...e tutti i mesi ci resto male...consigli???non voglio rovinare il mio rapporto di coppia!!!

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Chiara Beghin Inserita il 10/02/2017 - 13:06

Buongiorno Sara,
ha ragione a non voler rovinare il rapporto di coppia! Capisco il suo desiderio di ampliare la famiglia, anche se immagino che sia già bella indaffarata con due figli, una casa e un marito. Ha solo 30 anni, cosa la spinge ad avere fretta? E' possibile che suo marito ora non voglia il terzo figlio ma magari tra qualche anno sì? Può darsi che quando lei si fredda lui si arrabbia e finite per litigare e che i litigi non vi aiutino come coppia? Avete provato a parlarne magari con l'aiuto di uno psicologo?
Rimango a disposizione,

Chiara Beghin
psicologa psicoterapeuta di Padova

Dott.ssa Roberta de Sio Cesari Inserita il 08/02/2017 - 16:21

Buonasera Sara
una delle sfide più difficili per una coppia è quella di mantenere la vicinanza anche nei momenti di disaccordo. Può certamente aiutare provare vicedevolmente a mettersi nei panni dell'altro e a comprendere le motivazioni che il partner riporta. Ciò indipendentemente da una questione di ragione o torto nè per cambiare la propria idea o abbandonare i propri desideri a favore dell'altro, ma solo perchè ascoltare il pensiero dell'altro ci aiuta meglio a mantenere quella vicinanza e a ritrovare l'armonia persa.
Spero nel poco spazio a disposizione di esserle stata di aiuto.
In bocca al lupo.
Dott.ssa Roberta de Sio Cesari Psicologa e Psicoterapeuta Napoli