Mario domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 13/12/2016

Roma

La mia ragazza non mi accetta più

Buonasera, sto vivendo un periodo particolare con la mia ragazza con cui sto da 4 anni.
Premetto che il nostro rapporto non è mai stato rose e fiori e che molto spesso abbiamo avuto discussioni su idee diverse, ma nell’ ultimo periodo ho la vaga sensazione di starle un po’ stretto. Mi sento accusato in modo pesante su cose abbastanza banali, e messo in discussione su molte cose. Per carità non aspetta a me dire se le situazioni siano banali oppure no, perchè ogni situazione può essere importante per chi la vive.
Vengo spesso insultato e mi viene spesso sottolineato il fatto che non valgo nulla. Sono molto innamorato di questa persona e nonostante queste situazioni, in quei rari momenti di tranquillità sto molto bene, ciò che però non riesco a capire è: perché se questa persona pensa questo di me, ancora stiamo insieme? Perché non prende una decisione?. Non avrei nulla a ridire se prendesse questa decisione, anche se non d’ accordo sarei cosciente del fatto che sarebbe una decisione coerente e quindi l’ accetterei.
Chiedo cortesemente un’ input che mi permetta anche a me di prendere una decisione sia nel bene che nel male. Perché mi sento in una trappola, dove da una parte cè ciò che io provo per lei e dall’ altra una serie di atteggiamenti che mi portano ad allontanarmi.
Vi ringrazio

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott. Alessandro Stirpe Inserita il 08/01/2017 - 05:45

Caro Mario, possiamo basarci soltanto su quello che provi e su ciò che ti fa star bene o che, al contrario, ti provoca disagio. Le ipotesi sono molteplici, hai mai affrontato direttamente con la tua ragazza questa situazione? Forse ti sta mettendo nelle condizioni di lasciarla, magari lei non riesce... Certo se ancora provi amore per lei sarà sofferente il distacco ma potrebbe essere anche necessario per tornare a vivere una vita serena con un'altra persona o anche per capire se è veramente impossibile stare senza di lei!
Inizia con il capire cosa vuoi veramente, poi da li' è tutta in discesa.
in bocca al lupo,
AS

Dott.ssa Erica Tinelli Inserita il 13/12/2016 - 16:23

Buonasera Mario, è un po' difficile darle un riscontro senza aver avuto modo di ascoltare il punto di vista dell'altra persona. Ha mai parlato alla sua ragazza delle sue sensazioni come ha fatto qui? Le ha mai chiesto perché resta con lei se pensa che non vale niente?
Forse nel corso del tempo avete avuto delle difficoltà e dei rancori che si sono accumulati sempre di più e che ora portano la sua ragazza ad esprimersi in modo forte e ad estremizzare determinate situazioni.
Ovviamente è soltanto un'ipotesi ma credo che la prima cosa che dovrebbe fare è confrontarsi apertamente con la sua ragazza.