Antonio domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 11/10/2016

Pessimismo

Buongiorno,
ultimamente tendo a fare pensieri strani sull esito della relazione.
Premetto che sono insieme ad una ragazza da sei mesi, anche se, ci siamo prima frequentati per circa un mese e mezzo per conoscerci un po' meglio. La relazione, a parte banali litigi e incomprensioni, cresce sempre di più e abbiamo iniziato a discutere su come voglia vivere in futuro ognuno di noi e le strade sembrano essere compatibili. Lei ha quasi 20 anni ed io 25, entrambi abbiamo avuto esperienze importanti ma che ci hanno fatto soffrire tanto. All inizio ho chiarito che volevo andare avanti solo se lei avesse voluto fare sul serio ed in caso contrario non mi sarebbe interessato alcun tipo di rapporto, lei ha accettato. Il problema è che in certi momenti vado in ansia e quando penso a cose negative mi comporto come se fossero reali e quindi sono un po' freddo con lei. Di solito mi capita quando lei magari ha altro da fare e mi risponde in maniera un po' distaccata, so che è normale ma allo stesso tempo mi fa stare male e non riesco a comprenderne il motivo. Non so se sarebbe risolutivo/necessario parlarne con lei per buttar fuori questa preoccupazione, oppure farei un danno perché magari lei possa pensare che io non mi fidi di lei o risultare pesante e ossessivo. Non è così ne sono convinto ma non so come gestire queste improvvise riflessioni. Grazie per l attenzione.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Claudia CAMPISI Inserita il 11/10/2016 - 12:10

Buonasera Antonio,
leggendo quanto ci scrive comprendo dopo le ferite passate il suo forte bisogno di trasparenza e di poter riporre la sua fiducia nella persona giusta, in ogni relazione occorre credere nell'altra persona e darle fiducia...questo chiaramente se si decide di investire con dei sentimenti e si vuole costruire e condividere un futuro insieme.
Quello che mi farebbe piacere approfondire sarebbero quei pensieri di cui accennava che la turbano e la portano ad assumere un atteggiamento di distacco nei confronti della sua ragazza.
Compresi quelli penso che parlare in maniera sincera e misurata con lei non possa che rassicurare entrambi sulla vostra relazione e mettere a tacere eventuali dubbi su atteggiamenti a cui non è stata data una spiegazione...immagino che anche la sua ragazza si chieda il perchè di certi suoi momenti di distacco.
Se le va di approfondire qualche passaggio della mia risposta o confrontarsi in privato non esiti pure a contattarmi.
Dr.ssa Claudia Campisi