Elena domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 28/07/2016

Varese

problema interiore

È da tempo che mi dico.. ho un problema interiore .. ma che non riesco a riconoscere per risolverlo ... sono una ragazza molto insicura nel rapporto amoroso... ho sempre paura che il mio compagno mi lasci,che menta.. se non mi scrive il buongiorno inizio a farmi "film mentali" del tipo..."non mi ama" lui dice che queste cose sono un po banali.. invece io do molta importanza... quando stiamo insieme invece è tutto perfetto... questa mia ansia sta logorando il nostro rapporto.. a cui io credo molto e non voglio perderlo.. voglio risolvere le mie paura,ansie ecc.. ma non so da che parte iniziare ...

  2 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 29/07/2016 - 09:50

Anche io mi domando se questa sua insicurezza non coinvolga anche altri aspetti della sua vita e se non venga da lontano. Se così fosse le converrebbe cercare di affrontarla e risolverla con l'aiuto di uno psicologo psicoterapeuta.
Sarà questo professionista ad individuare le aree e gli argomenti su cui lavorare e da migliorare, perciò non si preoccupi troppo se non sa da dove cominciare, già soltanto con una consulenza si arriva ad identificare la o le direzioni da prendere.
Cordiali saluti

Dott.ssa Erica Tinelli Inserita il 28/07/2016 - 15:17

Buongiorno Elena, provo a proporle delle domande che spero la aiuteranno a riflettere e ad inquadrare un po' di più il suo problema.
Lei ci parla di un suo problema riferito al rapporto di coppia, ma le sue insicurezze e ansie si manifestano soltanto nei confronti del suo compagno oppure anche con altre persone e in altri ambiti? Come si percepisce e come si comporta nei rapporti con i familiari, gli amici, i colleghi,…? Non so se è il suo caso, ma spesso le persone poco sicure di sé manifestano le loro paure e preoccupazioni in più contesti.
Inoltre, mi sembra di capire che questa è una storia molto importante per lei, è la prima o ce ne sono state altre? Se ce ne sono state altre, come le ha vissute e come si sono concluse? Si fida del suo attuale compagno? Da quanto tempo state insieme? Avete mai avuto momenti di crisi del rapporto?
Come cerca di gestire le sue ansie? Ci sono stati dei momenti in cui è stata capace di fronteggiarle in modo adeguato?
Mi sembra perfettamente consapevole di come questa situazione possa contribuire a rovinare il suo benessere. Le consiglio, quindi, di valutare la possibilità di rivolgersi ad uno psicologo.