Sara domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 23/06/2016

Roma

Incapacità di accettare le decisioni dell'altro.

La madre del mio compagno ha compiuto una serie di errori nei miei riguardi ed io sono incapace di perdonare i suoi comportamenti. Il mio compagno, seppur capisca le mie ragioni, non riesce ad accettare che il mio rapporto verso sua madre resterà per sempre teso, rispettoso, ma senza stima né affetto. Incapace di accettare ciò, lui continua a mettere in discussione la solidità della nostra relazione (minata da queste continue discussioni), dicendo che in futuro si discuterà inevitabilmente e che, quindi, procedere oltre gli crea non pochi dubbi.
Come posso aiutarlo fargli capire che famiglie e relazioni sono due cose indipendenti, che l'una non si basa sul successo dell'altra e che mettere in discussione noi, a causa degli sbagli di lei verso di me, è sbagliato?
Grazie

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Valentina Sciubba Inserita il 24/06/2016 - 00:10

Gentile Sara,
in realtà i rapporti con i suoceri o simili sono un buon indice prognostico di solidità della coppia, nel senso che cattivi rapporti con i suoceri spesso si accompagnano anche a problematici rapporti di coppia. Non è però una regola assoluta, per cui nel vostro caso si tratterebbe piuttosto di fare in modo che la vostra relazione non risenta negativamente di queste tensioni.
Sarebbe tuttavia cosa migliore che queste tensioni si risolvessero perché in questo modo perderebbero la loro pericolosità e patogenicità anche per il futuro.
Una consulenza strategica penso sarebbe il primo passo per addivenire ad una soluzione.
Cordiali saluti