Mary domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 12/06/2016

Bologna

Lasciata per la paura di impegnarsi

Ho conosciuto qualche mese fa una persona,abbiamo iniziato ad uscire dopo poco che lui aveva chiuso un rapporto durato un paio di anni.
La frequentazione è andata avanti per i primi due mesi senza alcun problema anzi i suoi atteggiamenti nei miei confronti sia in privato che in pubblico venivano etichettati come quelli tipici di una coppia.
Lui ha iniziato a venire sempre più spesso a casa mia e a lasciare dei suoi effetti personali,avevamo fatto dei progetti per l'estate,proposti da lui.
Fino a ieri quando mi ha detto di avere dei dubbi e non voler più continuare perché stava iniziando ad essere impegnativa la situazione e non è in grado di affrontarla.
Mi chiedo come sia possibile fino al giorno prima parlare di vacanze e organizzare la settimana e il giorno dopo tirarsi indietro in maniera improvvisa e senza che ci sia stato alcun tipo di atteggiamento che lo facesse intuire,sempre gentile e premuroso.

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Gabriella Ruggeri Inserita il 12/06/2016 - 20:52

Carissima Elisabetta,
Mi domandavo quali fossero le vostre età, per un semplice motivo: aiutarmi a capire meglio quanto le sia accaduto. In altre parole, l'impegno di cui lei parla potrebbe aver messo il suo "fidanzato" in una condizione di dover necessariamente e subito, fare i conti anche con il suo (di lui) passato. Questo potrebbe averlo destabilizzato ed averlo fatto "fuggire". Quello che mi sento di suggerirle è di avere un po' di pazienza, se nutre ancora del serio interesse per lui, magari concedendogli ancora un po' di tempo. Provare a chiarire, parlandone apertamente, del suo allontanamento e, se ci fossero i presupposti, magari riprovare.
Mi auguro di esserle stata d'aiuto..se dovesse avere ancora bisogno di me, potrà contattarmi ed io sarò ben lieta di poterla aiutare.
In bocca al lupo.
Dott.ssa Gabriella Ruggeri (Messina)