maria domande di Sesso, Coppia, Amore e Relazioni  |  Inserita il 12/03/2016

Torino

Lui non mi desidera

Salve, ho cinquant’anni e da circa due anni e mezzo sono fidanzata con uomo di 55 anni al quale voglio molto bene. Il mio problema è che lui non ha nessun interesse per il sesso, non mi desidera, rifugge qualsiasi situazione dove ci sia la possibilità di intimità fisica, evita persino le coccole. Eppure lui ha una fama di dongiovanni, in effetti ha avuto numerose relazioni precedentemente, inclusi due matrimoni. Lui sostiene di avere problemi di erezione nonostante un andrologo che abbiamo consultato abbia escluso problemi fisiologici, e in un’occasione abbiamo avuto un rapporto completo. Comunque resta il fatto che mi ostino a restare con lui nella speranza che prima o poi si “sciolga” restandogli oltretutto fedele, e il mio trasporto neri suoi confronti non è affatto diminuito. Nei miei rapporti precedenti (non mi è mai accaduta una cosa simile) dopo uno o due anni la passione, l’intensità dei sentimenti e delle emozioni scemava ma con lui questo non mi succede. Ora io mi chiedo lui sicuramente ha i suoi problemi (non fa nulla per risolvere la situazione, non prende farmaci, non vuole consultare un sessuologo, rifugge qualsiasi situazione dove ci sia la possibilità di vivere rapporti sessuali, alle mie rimostranze risponde dicendo che devo avere pazienza che prima o poi gli passerà) dal canto mio però cosa mi spinge a tollerare tutto questo, come mai non riesco a lasciarlo, cosa posso fare per uscire da questa situazione che comunque non mi soddisfa? Posso fare qualcosa per aiutarlo?Grazie per l’attenzione
Maria Sole

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Pamela Formaggi Inserita il 13/03/2016 - 13:15

Buongiorno Maria,
quello che emerge dal suo racconto è la contraddizione tra la storia passata del suo compagno (era un dongiovanni, ha avuto molte relazioni) e la sua storia attuale, dove evita il contatto fisico e la sessualità. Probabilmente c’è qualcosa che lo blocca, che gli impedisce di vivere l’intimità. Ha mai provato ad affrontare con lui questo argomento, spiegandogli come si sente lei, come vive questa relazione? Ha mai provato ad esternargli l’insoddisfazione che lei stessa vive nel rapporto con il suo compagno?
Cordialmente
Dott.ssa Pamela Formaggi
Psicologa, Treviso